CONCERTO TIZIANO FERRO / Vigili picchiati a Bari nei controlli contro gli abusivi

- Stella Dibenedetto

Vigili picchiati al concerto di Tiziano Ferro: nel controllo contro gli abusivi, due vigili sono stati picchiati mentre procedevano al sequestro di bibite.

vigilipicchiati
Vigili picchiati al concerto di Tiziano Ferro

Vigili picchiati a Bari nei controlli contro gli abusivi che, in vista del concerto di Tiziano Ferro all’Arena delle Vittorie di Bari, pretendevano di vendere lattine e bottigliette ai fans del cantautore di Latina. Come riporta La Repubblica, gli abusivi stano allestendo un posteggio abusivo con tanto di frigoriferi nascosti tra le siepi per vendere bevande agli spettatori. I vigili, adibiti al controllo, hanno provveduto al sequestro della merce. Di fronte all’intervento dei vigili, gli abusivi hanno reagito con schiaffi, calci e pugni e una decina di persone chiamate a rinforzo degli aggressori. A difendere i vigili del fuoco sono intervenuti i carabinieri che hanno provveduto ad identificare gli aggressori. “Gli abusi non sono mai stati ammessi – ricorda il comandante della polizia locale, Nicola Marzulli – e non lo sono a maggior ragione adesso, che le norme anti-terrorismo sono stringenti e severissime”.

Anche per il concerto di Tiziano Ferro è scattato il divieto di vendere bibite in contenitori di vetro e di latta. I negozianti e i venditori ambulanti autorizzati, per vendere le bevande, dovranno munirsi di bicchieri di plastica. Anche per il concerto di questa sera, tutti gli spettatori saranno sottoposti al controllo del metal detector. Gli addetti alla sicurezza, inoltre, controlleranno il contenuto di borse e zaini. Per facilitare i controlli, oltre alle forze dell’ordine, ci saranno anche 250 steward.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori