Saldi estivi 2017/ Le offerte Zara, dai vestiti agli accessori a caccia del super affare (ultime notizie)

- Fabio Belli

Saldi: affari in aumento soprattutto negli outlet. Gli italiani a caccia degli affari più vantaggiosi. Il volume complessivo degli acquisti aumenta comunque nelle grandi città del 3%

Saldi_Shopping_Lapresse
Saldi invernali 2019 (Foto da LaPresse)

I saldi estivi 2017 sono ormai partiti da quasi una settimana e dopo un inizio con il freno a mano, i consumatori si sono fatti un’idea degli sconti presenti ed ora si dicono ormai pronti a compiere le loro scelte d’acquisto. Il periodo dei saldi è senza ombra di dubbi il più atteso soprattutto dalle donna, che possono sbizzarrirsi nelle folli spese all’insegna dei capi di abbigliamento. A tal proposito, Zara, la nota griffe low cost, ha pensato per il suo pubblico femminile, ad una collezione per la Primavera/Estate 2017 destinata a far perdere la testa con abiti, gonne, scarpe e borse glamour e imperdibili. Tra i capi in saldo citiamo la giacca di jeans a fiori che sullo shop online è possibile acquistare a 39,99 euro. Bellissimo ed elegante anche il tubino nero con volants disponibile a 35,99 euro in saldo. Per completare gli acquisti si segnalano anche le scarpe, in particolare i sandali con tacco per un look fashion molto amato dalle donne e in vendita a 49,99 euro. Infine, basterà abbinare la borsa rosa cipria disponibile a 35,99 grazie ai saldi estivi in corso, per completare il look perfetto a costi mini. Quasi sicuramente, anche quest’anno sarà il settore dell’abbigliamento quello che otterrà il maggior successo dai saldi estivi che termineranno ad agosto, per un mese ricco di offerte ed affari imperdibili. (Aggiornamento di Emanuela Longo)

Primi bilanci per i saldi estivi, e i dati in aumento potrebbero apparentemente far esultare i commercianti. Ma solo in parte: le prime rilevazioni fanno infatti registrare un aumento del 35% ma solamente negli outlet, ovvero in quei negozi in cui si propongono capi d’abbigliamento a prezzi estremamente scontati, detti propriamente “di magazzino”. Gli italiani vanno dunque alla ricerca della grande offerta, mentre snobbano un po’ gli acquisti nei negozi convenzionali. Gli sconti applicati spesso variano dal 10% al 15% quando si parla di saldi “reali”, cioè non applicati su prezzi previamente gonfiati, una pratica che seppur in calo resta viva in alcuni esercizi. Per quanto riguarda invece la spesa media, ci si aggira intorno ai 100 euro a famiglia, anche stavolta superiore rispetto all’anno scorso ma soprattutto negli outlet. Il giorno in cui si sono fatti i maggiori affari è come sempre il primo, con il 52% degli acquisti che si è concentrato durante l’apertura dei saldi estivi.

Si moltiplicano le iniziative per invogliare la gente a fare acquisti durante il periodo dei saldi. Sempre più negozi ormai offrono il parcheggio gratuito soprattutto nelle strade ricche di esercizi commerciali, ma dove è difficile lasciare la macchina, in particolare nelle grandi città. Le convenzioni con rimesse e garage sono in aumento, ma c’è chi ha dato libero sfogo alla fantasia come a Foligno, in Umbria, dove è stata organizzata una fiera dello street food nelle vie in cui si concentrano il maggior numero di negozi. Si può andare in giro a fare shopping ed approfittare delle molte bancarelle che propongono le prelibatezze delle specialità locali. Ad ogni modo nelle grandi città, come ad esempio Milano, la stagione dei saldi fa registrare per il momento un +3%, sicuramente interessante rispetto a quelle che erano le previsioni della vigilia piuttosto pessimistiche dei negozianti, che dovrebbero veder comunque chiudere in attivo, seppur leggero, la stagione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori