ATTENTATO GIOVANNI PAOLO II/ Karol Wojtyla, svelato il mandante del suo assassinio

- Silvana Palazzo

Attentato Giovanni Paolo II, Karol Wojtyla: svelato il mandante del suo assassinio. Lo ha scritto Paul Kengor, rivelando nel suo libro il contenuto di un report segreto della CIA

attentato_giovanni_paolo_ii_wikipedia
Attentato Giovanni Paolo II

Sono emersi nuovi dettagli sull’attentato organizzato per uccidere Giovanni Paolo II. Li ha forniti Paul Kengor, che ha scritto il libro “Un papa e un presidente: Giovanni Paolo II, Ronald Reagan e la straordinaria storia del XX Secolo“. Secondo un rapporto della è stato il , il servizio segreto militare russo, a ordinare l’assassinio dell’allora pontefice. I russi hanno a lungo sostenuto che in un incontro tra il direttore della CIA William J. Casey e il presidente Ronald Reagan si sia discusso dell’insabbiamento del coinvolgimento dell’agenzia di intelligence americana nell’attentato. In realtà l’allora direttore della aveva intrapreso un’inchiesta segreta sul tentativo di assassinio di Giovanni Paolo II.

Insoddisfatto per i riscontri raccolti dall’indagine precedente, secondo cui il blocco sovietico non era coinvolto, si era rimesso a caccia della verità. Nel 1985 era pronto a riferire i nuovi risultati al suo presidente. I sospetti sui sovietici non sono nuovi, ciò che non si sapeva fino alla pubblicazione di questo libro è che è stato Casey a ordinare l’apertura di questa inchiesta segreta che si è conclusa con la scoperta della complicità di Mosca nel tentativo di uccisione del papa. Il aveva, infatti, ordinato l’attentato.nPoche persone hanno avuto modo di leggere quel report segreto della , una di queste ha rivelato allo scrittore che in sintesi si può asserire che siano stati i russi a organizzare l’attentato.

Si tratta di una scoperta così esplosiva che è stato deciso di non rivelarla e infatti il rapporto in questione è considerato il più segreto della guerra fredda. Paul Kengor con la pubblicazione del suo libro spera di riuscire a far uscire fuori questa relazione e tutti i documenti relativi al tentativo di assassinio papale per far sapere cosa è esattamente accaduto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori