NEONATO SBALZATO FUORI DAL BUS/ Guidonia (Roma), la porta si apre in curva: il bimbo vola sull’asfalto

- Silvana Palazzo

Guidonia, neonato sbalzato fuori dal bus: si apre porta in curva e il piccolo vola sull’asfalto davanti agli occhi della madre e dei passeggeri. Le ultime notizie: indagini in corso

autobus_pixabay_2017
Bus (Pixabay)

Tragedia sfiorata a Villanova di Guidonia, in provincia di Roma: un bimbo è balzato fuori da un autobus a causa dell’apertura improvvisa della porta. È accaduto ieri mattina: il mezzo Cotral stava percorrendo via Tiburtina in direzione Tivoli quando per una curva nei pressi del chilometri 28+200 un passeggino è finito contro la porta del bus, che si è aperta. Dopo una curva a gomito la carozzina è finita contro il portellone centrale, che si è aperto. Il bimbo di due mesi e mezzo è finito in strada sotto gli occhi della madre, una romena di 29 anni, e dei passeggeri. Subito trasportato al pronto soccorso dell’ospedale San Giovanni Evangelista, il piccolo nato nel maggio scorso ha riportato un «trauma cranico con escoriazioni agli arti inferiori, con una prognosi di 30 giorni». In seguito è stato trasferito al Gemelli di Roma, dove è ricoverato tuttora. Il bimbo però non sarebbe in pericolo di vita.

GUIDONIA, PASSEGGINO CON NEONATO VOLA FUORI DAL BUS

LE INDAGINI

Intanto sono cominciati i controlli sull’autobus, che è stato sottoposto a sequestro penale. Assicurazione e documenti di circolazione sarebbero in regola, ma i carabinieri, coordinati dalla procura di Tivoli, stanno indagando per accertare le cause tecniche che hanno portato all’apertura improvvisa della porta. Saranno effettuati anche accertamenti per stabilire la velocità dell’autobus. Sono stati già ascoltati diversi passeggeri.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori