UFO AVVISTATO A LAVAGNA/ Video, è un disco volante? L’esperto: “difficile dare una spiegazione convenzionale”

- Emanuela Longo

Ufo avvistato a Lavagna: un cittadino fotografa ciò che sembra essere un disco volante. Gli esperti restano cauti ma confermano la presenza di fenomeni simili negli ultimi tempi.

ufo_lavagna_youtube_2017
Ufo avvistato a Lavagna (Youtube)

Un Ufo potrebbe aver attraversato di recente i cieli nostrani. E’ quanto emerge dalla testimonianza di un uomo residente a Lavagna, in provincia di Genova, il quale avrebbe asserito di aver avvistato un “disco volante”. L’oggetto misterioso non identificato e che avrebbe effettuato qualche evoluzione nel cielo, al momento del tramonto prima di far perdere le sue tracce, sarebbe stato ripreso e fotografato dall’uomo. A darne notizia è oggi l’agenzia di stampa Ansa, riprendendo quanto diffuso dal Centro Ufologico mediterraneo (Cufom), che avrebbe raccolto la testimonianza importantissima dell’uomo, resa ancora più interessante grazie alla presenza di immagini che avrebbero immortalato il presunto disco volante.

UFO AVVISTATO A LAVAGNA: SI TRATTA DI UN DISCO VOLANTE?

L’ESPERTO RESTA CAUTO

Il residente di Lavagna, ha raccontato l’esatto momento durante il quale avrebbe assistito alla presenza in cielo di un oggetto alquanto misterioso e che in un primo momento aveva scambiato per un semplice aereo. Si trovava sul balcone della sua abitazione all’ora del tramonto e stava fumando una sigaretta quando avrebbe visto volare un oggetto descritto come estremamente luminoso. Stando al suo racconto, quello che sembrava avere tutte le sembianze di un disco volante avrebbe effettuato “scatti a velocità straordinaria” in pochi secondi prima di sparire nel nulla. Il caso ovviamente non è affatto passato inosservato al Cufom che ha subito avviato le opportune indagini impegnando la squadra di ricercatori ufologi capeggiata da Angelo Carannante. Quest’ultimo ha poi commentato l’episodio manifestando una certa cautela e limitandosi ad asserire: “E’ difficile dare una spiegazione convenzionale al fenomeno, visto che nessuna vi si adatta nemmeno per approssimazione”. Dopo un lungo periodo di osservazione delle sfere, ha aggiunto l’esperto, negli ultimi anni sembrano essere tornati in auge i misteriosi dischi volanti, “gli ultimi in ordine di tempo a Civitavecchia nell’ottobre 2016 e a Iglesias nel 2014”, ha chiosato. Gli Ufo sono realmente sopra le nostre teste?



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori