Incidente stradale/ Strada Statale 16: scontro tra auto e mezzo pesante, muore 81enne (ultime notizie)

- Niccolò Magnani

Incidente stradale, ultime notizie e aggiornamenti di oggi 16 agosto 2017: Forte dei Marmi, moto contro auto e morto il centauro dopo i primi soccorsi. Incidenti simili a Recco e Vado Ligure

carabinieri_incidente_moto_lapresse_2017
Incidente, tamponamento scooter (LaPresse)

Traffico in tilt, questa mattina, sulla Strada Statale 16 in direzione Bari, all’altezza dello svincolo per Molfetta Centro e Terlizzi a causa di un terribile incidente stradale che ha causato la morte di un anziano. Il sinistro è avvenuto intorno alle ore 9:00 e, come riporta Giovinazzoviva.it, le dinamiche sarebbero ancora poco chiare. Certo, invece, il drammatico esito dell’incidente nel quale ha perso la vita un uomo di 81 anni, Michele Colasante, alla guida della sua Renault Clio, una delle auto coinvolte nel violento impatto con un mezzo pesante. Secondo le prime ricostruzioni eseguite dagli inquirenti, pare che alla base dell’incidente vi sia un malore accusato proprio dall’81 che avrebbe così perso il controllo della sua vettura sbandando all’improvviso contro il guardrail. Alle sue spalle, un mezzo pesante che non sarebbe riuscito ad evitare l’impatto. Sul posto sono prontamente giunti gli uomini della polizia stradale, i soccorritori del 118 ed i Carabinieri di Molfetta. Per l’uomo però non c’è stato nulla da fare, mentre il traffico ha subito un blocco inevitabile in seguito alle operazioni di soccorso e rimozione dei mezzi dal tratto stradale. A causa dell’incidente, secondo quanto fatto sapere successivamente da Anas, è stato necessario procedere con la chiusura della corsia di marcia in direzione Bari. (Aggiornamento di Emanuela Longo)

SAN STINO, SCONTRO TRA AUTO: ALMENO 3 FERITI

Un brutto incidente stradale si è registrato oggi a San Stino, in provincia di Venezia. Il sinistro, come riporta l’edizione online de Il Gazzettino, è avvenuto nel primo pomeriggio odierno, intono alle 14:30 sulla strada che collega San Stino a Caorle, in località Sette Sorelle. Nell’incidente sarebbero state coinvolte alcune macchine sebbene le dinamiche non siano ancora del tutto chiare. Sul posto sono giunti non solo gli uomini della polizia stradale ma anche i soccorritori con elisoccorso, atterrato proprio sul tratto stradale nel quale si è avuto l’incidente. Anche per tale ragione la strada è momentaneamente chiusa al traffico fino alla conclusione di tutte le operazioni di soccorso. In merito ai feriti, si sta ancora procedendo all’accertamento del numero esatto. Si apprende tuttavia che almeno tre sarebbero i soggetti coinvolti: uno è stato già trasferito con un politrauma di media gravità presso il Pronto soccorso dell’ospedale di Portogruaro. Altre due persone sono rimaste incastrate negli abitacoli delle rispettive vetture. Non si conosce al momento la presenza di eventuali vittime, mentre sono in atto le indagini della polizia stradale per fare chiarezza sull’ennesimo fatto di sangue che sta caratterizzando un agosto difficile sul piano degli incidenti stradali. (Aggiornamento di Emanuela Longo)

TRANI, SCONTRO TRA MOTO E AUTO: MUORE GIOVANE CHEF

Non c’è pace sulle strade ed autostrade italiane per i giovani centauri, sempre più spesso vittime di gravi incidenti stradali. Dopo i precedenti segnalati in Toscana ed in Liguria, questa volta ci spostiamo in Puglia, dove la medesima drammatica sorte è capitata a Raffaele Casale, 28enne originario di Casamarciano, in provincia di Napoli, ma da tempo trasferitosi a Trani, in Puglia, dove aveva avviato la sua promettente professione di chef. Era a bordo della sua moto quando, la scorsa notte, è stato vittima di un terribile incidente rivelatosi fatale. A darne notizia è il portale VocediNapoli.it che sottolinea come siano ancora oscure le dinamiche del drammatico scontro tra la moto, lanciata a forte velocità, ed un’auto avvenuto nella zona di Trani. Sul sinistro sono già in corso le indagini da parte della polizia stradale, prontamente giunta sul luogo dell’incidente per raccogliere tutti gli elementi utili. Per il giovane chef però, non c’è stato nulla da fare: l’impatto sarebbe stato così violento da non lasciargli scampo. Raffaele Casale era molto noto nella sua terra di origine ed in quella di adozione, anche per le sue collaborazioni con noti nomi della ristorazione, a partire da Gianfranco Vissani del quale era stato uno dei suoi allievi più promettenti. In tanti lo stanno ricordando in queste ore con messaggi di cordoglio ed immenso affetto. (Aggiornamento di Emanuela Longo)

FORTE DEI MARMI, MOTO CONTRO AUTO: UN MORTO

La notte appena passata ha visto un doppio incidente stradale avvenuto tra la Toscana e la Liguria, con protagonisti sempre purtroppo dei centauri: nel caso ligure il motociclista caduto è ricoverato in gravi condizioni, mentre nel drammatico episodio di Forte dei Marmi le condizioni del centauro erano troppo gravi ed è stato confermato il decesso durante il tragitto verso l’ospedale. Avviene tutto nella prima mattina di oggi, quando un uomo originario del Bangladesh di 39 anni, a bordo della sua moto, si è scontrato con un’auto che sopraggiungeva nella zona del Luna Park vicino al Lungomare. Il centauro è stato subito soccorso ma le condizioni per l’appunto erano troppo gravi. Ancora non ci sono novità sul fronte delle possibili responsabilità della moto e del conducente dell’auto, con la polizia che sta ancora effettuando i rilievi dopo il drammatico e mortale incidente.

RECCO, UN MOTOCICLISTA RICOVERATO GRAVE DOPO CADUTA

A Recco, sulla Riviera di Levante vicino a Genova, un altro motociclista è in pericolo di vita dopo l’incidente che questa volta l’ha visto coinvolto senza l’intervento di altri veicoli. Come spiega LiguriaOggi, un uomo in via Cavour questa notte è caduto ancora per cause tutte da accertare e ha riportato ferite assai gravi con diversi traumi riconcentrati. Gli uomini dei Carabinieri hanno effettuato i rilievi del caso e nelle prossime ore cercheranno di ricostruire con esattezza la dinamica della caduta. Intanto, un terzo caso simile è avvenuto sempre ieri notte a Vado Ligure, dove un uomo di 57 anni in sella alla sua moto ha avuto un malore ed è uscito fuori strada riportando anche qui gravi ferite, ricoverato in serie condizioni all’ospedale Santa Corona di Pietra Ligure.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori