INCIDENTE STRADALE / Casilina, scontro frontale tra due auto: 8 feriti, tra cui 3 bimbi (2 agosto 2017)

- Silvana Palazzo

Incidente stradale: ultime notizie di oggi, 2 agosto 2017, e aggiornamenti. Manerbio, scontro frontale auto-scooter: muore un operaio. A Masi schianto tra due auto: un morto e sei feriti

polizia_incidente_stradale_lapresse_2017
Incidente stradale (Immagine di repertorio, LaPresse)

Un gravissimo incidente stradale è avvenuto oggi pomeriggio sulla Casilina, nel tratto tra Ferentino e Anagni. Le cause dello scontro non sono ancora chiare, infatti sono in corso accertamenti, ma si sa che una Bmw e una monovolume Golf Wolkswagen hanno avuto un impatto frontale. L’urto tra le due vetture è stato devastante, drammatiche invece le conseguenze per chi stava occupando i mezzi: otto feriti, tra cui tre bambini, di cui uno trasferito al Policlinico Gemelli di Roma con l’eliambulanza. Sette persone, quattro adulti e tre bambini, erano sulla Bmw, una sola invece sulla Golf. Le prime dovrebbero essere di nazionalità straniera, probabilmente indiana, mentre l’altra del posto. Intanto la strada è stata chiusa al traffico in entrambi i sensi di marcia, consentendo così i soccorsi e i rilievi per stabilire la dinamica dell’incidente. Inevitabili le ripercussioni sul traffico: si sono formate lunghissime code, anche superiori al chilometro. (agg. di Silvana Palazzo)

INCIDENTE STRADALE: ULTIME NOTIZIE 2 AGOSTO 2017

MANERBIO, SCONTRO FRONTALE AUTO-SCOOTER: UN MORTO

Stava tornando a casa dopo il turno di lavoro, quando è stato coinvolto in un tragico incidente stradale: Marco Zilioli, un operaio 54enne di San Paolo, ha perso la vita nel violentissimo impatto tra il suo scooter e la Fiat Punto guidata da un 18enne neopatentato. Forse per inesperienza o distrazione, il ragazzo a bordo dell’utilitaria ha invaso la corsia opposta provocando l’incidente spaventoso che è costato la vita all’uomo a bordo dello scooter. Il giovane ha rimediato solo qualche contusione, medicata al Civile dopo il trasporto in elicottero, mentre per l’operaio è finita in tragedia: dopo un volo terrificante, è morto sul colpo. L’incidente stradale è avvenuto ieri dopo le 15 a Manerbio, sulla via per Cadignano. Rapidi i soccorsi, anche se per il 54enne i medici non hanno potuto fare altro che constatare il decesso dopo l’incidente stradale. Oltre alla moglie, l’operaio lascia nel dolore due figli, di 23 e 13 anni.

MASI, SCONTRO FRONTALE: UN MORTO, SEI FERITI

Incidente stradale a Masi, in provincia di Treviso: nella tarda serata di lunedì è avvenuto uno scontro frontale tra due auto. Il bilancio è grave: un morto e sei feriti. I vigili del fuoco sono intervenuti per mettere in sicurezza i mezzi ed estrarre le persone dalle auto. Da un’utilitaria della Opel hanno estratto un giovane uomo di 28 anni di origine indiana, rimasto incastrato: purtroppo il personale del suem 118 ha dovuto dichiarare la morte dopo aver recuperato il corpo. Il passeggero, invece, è rimasto ferito. Dall’altra auto, una Peugeot Biber, sono stati estratti una giovane donna, un ragazzo e due minori. I feriti sono stati presi in cura dal personale medico intervenuto in soccorso e trasferiti in ospedale. Nel frattempo i carabinieri hanno effettuato i rilievi per ricostruire la dinamica dell’incidente stradale. A notte fonda sono terminate le operazioni di soccorso e messa in sicurezza da parte dei vigili del fuoco.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori