Marina Professione/ Incidente Pinerolo: era punta della Real Torino la ragazza uccisa da ubriaco alla guida

- Niccolò Magnani

Incidente mortale a Torino: Pinerolo, giovane 22enne ubriaco alla guida tampona e uccide una ragazza di 20 anni, Marina Professione calciatrice, in auto con la madre 42enne. Ultime notizie

incidente_omicidio_carabinieri_3_lapresse_2017
Carabinieri (LaPresse)
Pubblicità

Dopo ore di ricerche la Polizia ha confermato l’identità della ragazza di 20anni uccisa stanotte da un ubriaco alla guida sulla statale di Pinerolo: si chiama Marina Professione ed era nota nel mondo sportivo visto che era l’attaccante titolare della Real Torino, la squadra di calcio femminile dove militava fino alla scorsa tragica notte. «Grave lutto per la nostra squadra. La nostra giovane punta Marina Professione ci ha lasciate questa notte a causa di un incidente stradale», si legge sulla pagina ufficiale Facebook della squadra femminile. Un attimo fatale e la morte è giunta, con la rabbia comprensibile per come è giunto questo terribile incidente stradale: «Siamo ancora incredule Mary – si legge nel comunicato – e vogliamo ricordarti così sorridente. La Società tutta si stringe attorno alla sua famiglia e porge le più sentite condoglianze. Buon viaggio Marina».

Pubblicità

INCIDENTE A PINEROLO

Incidente gravissimo a Pinerolo (Torino) nella notte appena passata, con l’ennesimo caso di guida in stato di ebbrezza che ha portato conseguenze pesantissime e drammatiche ad una giovane famiglia torinese. Succede tutto sulla Strada Provinciale 161 a Pinerolo, attorno alle 3 di notte: un’auto guidata da un 22enne di Vigone percorre a velocità sostenuta sulla provinciale quando una Ford Fiesta che si stava immettendo sulla strada da una via laterale. Alla guida una donna e sul lato passeggero una ragazza di 20 anni, la figlia: l’urto è violentissimo con il giovane che non è riuscito a frenare in tempo, forse appunto ottenebrato dai fumi dell’alcol e dalla scarsa visibilità. Il lato dell’auto colpita è proprio quella del passeggero e l’Alfa Romeo che arrivava a forte velocità purtroppo ha tamponato e colpito in pieno quella povera ragazza inerme, morta sul colpo per il gravissimo impatto. 

Pubblicità

LA RAGAZZA È MORTA SUL COLPO

La madre della ragazza, 42anni, è ferita in modo grave ma non sta rischiando la vita: la figlia purtroppo è morta sul colpo, troppo forte e troppo gravi le ferite riportate per l’impatto delle due auto incidentale. La ricostruzione dell’incidente p ormai confermata dalle autorità e il giovane è ora indagato e denunciato per omicidio stradale: le due donne avevano trascorso la serata in un ristorante della zona e stavano recandosi a casa tranquille quando il giovane le ha investite in pieno con la sua auto. Come ha riportato il sito di Repubblica Torino, «I carabinieri che stanno cercando di ricostruire la dinamica dell’incidente, hanno sottoposto il giovane alla guida dell’Alfa all’alcoltest: il ragazzo è risultato positivo con un tasso di alcol nel sangue di 0,85 grammi per litro».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità

I commenti dei lettori