Terremoto oggi/ INGV ultime scosse: Calabria, sisma M 2.5 su costa Catanzaro (ore 17, 6 agosto 2017)

- Fabio Belli

Terremoto Oggi: Catanzaro, sisma M 2.5 secondo i dati INGV in tempo reale di oggi 6 agosto 2017. Ultime notizie e aggiornamenti in diretta sui fenomeni sismici

terremoto_06_pixabay
Terremoto oggi

CALABRIA, SCOSSA DI 2.5 M SULLA COSTA IONICA A CATANZARO 

C’è stata una scossa di terremoto alle ore 13.00 sulla costa ionica nei pressi di Catanzaro in Calabria. Come riporta l’Istituto Nazionale Geofisica e Vulcanologia questa si sarebbe verificata alle seguenti coordinate: 38.68 latitudine, 16.61 longitudine. L’ipocentro invece è stato rilevato a nove chilometri di profondità dalla superficie terrestre. Nonostante la scossa sia stata abbastanza intensa, di Magnitudo 2.5, questa non dovrebbe essere stata udibile sulla costa per quanto lontana. Infatti l’epicentro è stato rilevato in mezzo al mare. Ci sono comunque dei comuni che sono a venti chilometri da questo, eccoli: Soverato (CZ); Sant’Andrea Apostolo dello Ionio (CZ); Montepaone (CZ); Gasperina (CZ); Satriano (CZ); Davoli (CZ); Stalettì (CZ); Montauro (CZ); San Sostene (CZ); Isca sullo Ionio (CZ); Petrizzi (CZ); Gagliato (CZ); Squillace (CZ); Badolato (CZ); Argusto (CZ); Palermiti (CZ); Vallefiorita (CZ); Centrache (CZ); Chiaravalle Centrale (CZ); Olivadi (CZ); Cenadi (CZ); San Vito sullo Ionio (CZ); Santa Caterina dello Ionio (CZ); Borgia (CZ); Amaroni (CZ); San Floro (CZ) e Cardinale (CZ). (agg. di Matteo Fantozzi)

UMBRIA, SCOSSA DI 2.0 M IN PROVINCIA DI PERUGIA

Alle ore 00:12 di sabato 5 agosto 2017, la terra è tornata a tremare in maniera sensibile per la popolazione con epicentro a 4 chilometri a NordOvest Norcia, in provincia di Perugia, con una scossa di magnitudo 2.0. L’ipocentro del sisma è stato localizzato a 11 chilometri di profondità, con Preci, sempre in provincia di Perugia, che assieme a Norcia è l’unico Comune nel raggio di 10 chilometri dall’epicentro del terremoto (come detto 4 chilometri per Norcia, 6 chilometri invece per Preci). Nel raggio di 20 chilometri dall’epicentro del sisma si trovano Castelsantangelo sul Nera (11 km), Visso e Cerreto di Spoleto (12 km), Cascia e Sellano (13 km), Ussita (15 km), Poggiodomo (16 km), Vallo di Nera (18 km), Monte Cavallo e Arquata del Tronto (20 km), Comuni situati tra le province di Perugia, Macerata e Ascoli Piceno.

MARCHE, SCOSSA DI 1.6 M IN PROVINCIA DI MACERATA

Lieve scossa di terremoto nella serata di venerdì 4 agosto 2017, con una magnitudo di 1.6 con epicentro a 4 chilometri a SudOvest dal comune di Bolognola, in provincia di Macerata. La scossa si è fatta registrare alle ore 22:37, con un ipocentro localizzato ad una profondità di 7 chilometri. Oltre a Bolognola, nel raggio di 10 chilometri dall’epicentro del sisma si trovano anche i comuni di Ussita (5 km), Acquacanina (7 km), Fiastra (8 km), Castelsantangelo sul Nera e Visso (9 km), tutti situati in provincia di Macerata. Nel raggio di 20 chilometri dall’epicentro del sisma si trovano invece Fiordimonte (11 km), Sarnano (12 km), Montefortino e Pievebovigliana (13 km), Amandola e Pieve Torina (14 km), Monte Cavallo (15 km), Preci e Gualdo (16 km), Cessapalombo e Muccia (17 km), Montegallo, Comunanza, San Ginesio, Caldarola e Camporotondo di Fiastrone (19 km), Comuni sparsi tra le province di Macerata, Fermo, Ascoli Piceno e Perugia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori