TRAFFICO, BOLLETTINO/ Oggi bollino nero, viabilità autostrade. Code sulla A14 (previsioni 5 agosto)

- Fabio Belli

Traffico, sabato da bollino nero in tutta Italia. Previsioni 5 agosto: da nord a sud massima allerta sulle strade, le condizioni di grande caldo acuiranno i possibili disagi

traffico_auto_pixabay
Traffico nel weekend pasquale

Giornata da bollino nero per il traffico sulle autostrade quella di oggi. Oltre alla situazione critica al confine con la Svizzera, sulla A9, al Traforo del Monte Bianco, un veicolo in avaria negli ultimi minuti sta causando una coda di un km sulla A14 nel tratto tra Atri Pineto e Citta Sant’Angelo in direzione sud. Un incendio tra Pontecorvo e Cassino, sulla A1, sta causando non pochi problemi di visibilità. Sulla stessa autostrada, poi, si è formata una coda tra Orvieto e Attigliano, in direzione Napoli, a causa di un incidente. Ancora non si è smaltita la coda alla barriera di Milano Sud in direzione del capoluogo lombardo, così come c’è coda, intorno a Milano, sulla A4 in direzione Torino. Si registrano code a tratti anche sulla A22 del Brennero, in particolare dal confine con l’Austria e Vipiteno, oltre che tra Bolzano e Trento. Anche l’allacciamento con la A1 risulta piuttosto trafficato.

CODE AI CONFINI

Si conferma una giornata da bollino nero quella di oggi, sabato 5 agosto 2017, dal punto di vista del traffico sulle autostrade. In questo momento, come apprendiamo dal sito Autostrade.it, la situazione più caotica è quella vissuta sulla A9 Lainate-Svizzera, al km 42.3 verso la nazione elvetica, dove si segnala una coda di ben 5 km tra Como Centro e Chiasso per Attraversamento Dogana. Code a tratti anche tra Genova est e Recco per traffico intenso sulla A12 Genova-Livorno al km 22.8 verso Rosignano, ma non si può considerare tranquilla neanche la situazione al Traforo del Monte Bianco (direzione Courmayeur), dove una coda è venuta a formarsi in corrispondenza del Piazzale Francese e l’attesa prevista è di un’ora e 15 minuti. Coda anche sul Nodo Diramazione A26-A4/A4 TO-TS provenendo da A26 Genova Voltri – Gravellona Toce verso Ivrea per lavori. (agg. di Dario D’Angelo)

TRAFFICO, PREVISIONI 5 AGOSTO

CODA DI 9 KM SULL’A1

Dal sito di Autostrade.it, arrivano notizie di una lunga fila di ben 9 km che ha paralizzato il traffico sull’A1 Firenze – Roma all’altezza del km 479,5 in direzione Napoli. Nello specifico la coda, creata da traffico eccessivamente congestionato, riguarda il tratto tra Fabro e Attigliano. Una coda di 3 km sta interessando in questi minuti anche l’A12 Genova – Livorno al km 22,8 in direzione Rosignano. Per la precisione il tratto interessato è quello tra le uscite Genova Nervi e Recco per una coda causata da un incidente. Sono segnalate code sull’autostrada A9 Lainate – Svizzera al km 33 in direzione Lainate. Si tratta di code in entrata alla barriera di Como Grandate per via di un traffico intenso. Infine, code sono segnalate anche sull’A30 Caserta – Salerno al km 49,7 in direzione Salerno. Entrando maggiormente nel merito, il riferimento è a code in uscita alla barriera di Salerno sempre per traffico molto intenso.

I PUNTI POTENZIALMENTE PIÙ CONGESTIONATI

Il primo weekend di agosto rappresenta storicamente un appuntamento da Bollino Nero sulle autostrade di tutta Italia. Sabato 5 agosto viene considerato come uno dei giorni maggiormente a rischio per le autostrade di tutto il paese, dunque sarà bene considerare quelli che potranno essere i punti più a rischio, pur considerando che nella giornata di sabato vige ancora il divieto di circolazione er i mezzi pesanti superiori alle 7.5t dalle ore 8 alle ore 22. I punti potenzialmente più congestionati sono quelli sull’A1 tra Reggio Emilia e Modena Sud, dove nella giornata di sabato si è andata a formare una coda di 7 chilometri per incidente e dove il traffico potrebbe rapidamente congestionarsi di nuovo. Potenziali code anche alla barriera di Roma Sud in uscita, in direzione San Cesareo-Valmontone e fino a Ferentino, comune situato in provincia di Frosinone. Dovrebbe essere ripristinata a Roma la circolazione sulla bretella dell’A24, bloccata per incendio.

SABATO DA BOLLINO NERO IN TUTTA ITALIA

Anche al Nord molte le situazioni da tenere d’occhio a partire dalla A4 in direzione Trieste dove le cose sono all’ordine del giorno tra Brescia Ovest e Desenzano e in uscita verso Sesto San Giovanni, e in generale in tutti i tratti in uscita dalla Lombardia. Code previste anche tra Bologna Borgo Panigale e Castel San Pietro in direzione Sud, tratto che ha vissuto momenti particolarmente difficili anche venerdì. Traffico in aumento anche sulle dorsali Jonica e Tirrenica, in particolare sulla statale 1 “Aurelia” tra Liguria e Toscana, sulla dorsale  Adriatica e traffico intenso sulla statale 26 dir verso il traforo del Monte Bianco. Presso il traforo del Monte Bianco sono segnalati tempi di attesa di circa un’ora e trenta minuti in corrispondenza del piazzale italiano in direzione della Francia, mentre in direzione opposta è prevista un’ora di attesa. Quella di sabato dovrebbe essere la giornata in cui Lucifero farà sentire maggiormente la sua influenza su tutto il paese, e questo potrebbe comportare un aumento dei disagi per chi viaggia in autostrada.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori