PAPA FRANCESCO/ Il perdono è la chiave per liberare il cuore: il mondo ha bisogno di misericordia

- Silvana Palazzo

Papa Francesco sul perdono: è la chiave per liberare il cuore, per ricominciare. Il mondo ha bisogno di misericordia: questa è la strada per la pace e la serenità, non solo personale

papa_francesco_bergoglio_saluto_vaticano_lapresse_2017
Foto LaPresse

Il mondo ha bisogno di perdono: questa è la strada che papa Francesco consiglia di seguire. L’obiettivo non è solo raggiungere un posto in Paradiso, ma ben più immediato, a breve termine. «Il perdono libera il cuore e permette di ricominciare», ha scritto il pontefice attraverso il suo account Twitter.  Se non si ha la capacità di assolvere e andare avanti, si resta imbrigliati nelle difficoltà della vita terrena. «Il perdono dà speranza, senza perdono non si edifica la Chiesa», ha aggiunto Bergoglio. Quello del perdono è un concetto che ha segnato il suo Magistero sin dall’inizio del suo pontificato. Per il Santo Padre il perdono ha un grande potere, perché è in grado di reggere la vita della comunità cristiana. Inoltre, ha un grande valore, perché dentro c’è tutta la gratuità dell’amore di Dio. Proprio lui perdona i cristiani, che a loro volta devono perdonare e non giudicare il fratello che pecca. Bisogna allora riconoscere i peccati e chiedere scusa, ma al tempo stesso comprendere gli altri, anche se non è semplice. L’uomo a volte si stanca di chiedere perdono, ma Dio non si stanca mai di perdonarlo. L’uomo è anche colui che «quando è in debito con gli altri pretende misericordia, ma quando è in credito, invoca la giustizia!».

PAPA FRANCESCO TORNA SULL’IMPORTANZA DEL PERDONO

LA MISERICORDIA È LA CHIAVE PER LA PACE NEL MONDO

Perdonare non è semplice: è un atto che richiede un grande sforzo, ma Dio ha insegnato a farlo perché con il perdono si costruisce la strada per raggiungerlo in Paradiso. Perdonare una persona che ci ha fatto male è tremendamente difficile, ma papa Francesco tempo fa spiegò che dobbiamo farlo «perché noi per primi siamo stati perdonati, e infinitamente di più». Come Dio perdona l’uomo, così l’uomo deve perdonare chi gli fa del male. Questo concetto è presente anche nel Padre Nostro, quando si dice «rimetti a noi i nostri debiti come anche noi li rimettiamo ai nostri debitori». In un mondo in cui le persone tendono a covare rancore e odio, perché incapaci di perdono, la misericordia permette di trovare prima serenità e pace, poi il Paradiso.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori