VIDEO SHOCK/ Una donna si inietta eroina davanti al figlio di 4 anni

- Fabio Belli

Video shock, una donna si inietta eroina davanti al figlio di 4 anni. I fatti in Ohio, il piccolo è stato tolto dalla custodia della madre, che sarà processata il 14 agosto

madre_figlio_eroina_web_2017
Una storia di droga e degrado in Ohio

Un video, girato dalla polizia dell’Ohio, sta scioccando l’America. Una donna di 29 anni, Lauren Story, è stata incriminata dopo essere stata ripresa mentre si iniettava dell’eroina di fronte al figlioletto di soli 4 anni, nel video abbastanza noncurante rispetto alla scena e occupato a giocare con uno smartphone. Secondo quanto mostrato dalle ripresa, Lauren non era sola ma in compagnia di un amico, un uomo non meglio identificato che la stava aiutando ad iniettarsi la droga. Il video è stato diffuso dal canale Fox negli Stati Uniti nella giornata di venerdì scorso, ed è impressionante vedere come la donna non si preoccupi di drogarsi nonostante la presenza del piccolo. Vista l’assoluta naturalezza con cui tutto avviene, è stato ipotizzato come non fosse la prima volta che il piccolo assisteva a scene del genere. I fatti sono accaduti in un sobborgo di Cincinnati, Green Township, e sono stati ripresi da un cittadino, John Donaldson, che ha affermato come i due abbiano consumato poi anche altre droghe.

VIDEO SCHOCK, DONNA SI DROGA DAVANTI AL FIGLIO

I FATTI IN OHIO, DAVANTI A UN PICCOLO DI SOLI 4 ANNI

Il video è stato portato da Donaldson alla polizia che ha poi arrestato Lauren Story, trovando nella sua borsa assieme agli effetti personali anche altre quattro siringhe. Al momento sulla donna pendono le accuse di maltrattamento di minore e detenzione e consumo di sostanze stupefacenti. “La gente ha compassione per le persone che fanno uso di eroina, ma quella compassione finisce quando lo fai davanti ai tuoi figli”, ha dichiarato il procuratore Dave Wood in merito alla vicenda che ha sicuramente scosso l’opinione pubblica non solo in Ohio, ma in tutti gli Stati Uniti. Al momento il bambino è stato tolto dalla custodia di Lauren Story ed affidato ad alcuni parenti, mentre il caso potrebbe arrivare in tribunale già il prossimo 14 agosto. Una situazione sicuramente difficile per la donna che si è dichiarata dipendente dall’eroina, mentre non è ancora stato chiarito il ruolo dell’uomo che era con lei nel video, se si tratta solo di un amico che stava facendo uso di droga con la donna, o se si possa trattare invece di uno spacciatore.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori