TERREMOTO OGGI/ INGV ultime scosse: Croazia, sisma M 3.1 in Istria (8 agosto 2017, ora 19:20)

- Silvana Palazzo

Terremoto Oggi: Ascoli Piceno, sisma M 1.0 secondo i dati INGV in tempo reale di oggi 8 agosto 2017. Ultime notizie e aggiornamenti in diretta sui fenomeni sismici

macerie_terremoto_pixabay_2017
Terremoto oggi nelle Marche

Croazia, sisma di magnitudo 3.1 in Istria

Giornata di terremoti violenti quella di oggi, martedì 8 agosto 2017, in particolare per le scosse di M 6.3 in Cina e M 5.0 in Turchia. Fra un sisma e l’altro, ancora più vicino al nostro Paese è stato il movimento tellurico di M 3.1 sulla scala Richter che si è verificato in Istria, Croazia, quando in Italia erano le ore 11:35. Il sisma, come riferito dall’INGV (Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia), ha visto il suo epicentro vicino Trieste, nel punto di coordinate geografiche 45.16 di latitudine e 13.7 di longitudine, con ipocentro individuato ad una profondità nel sottosuolo di 10 km. Ancora prima era stato il Mare Adriatico il teatro di una scossa che aveva raggiunto magnitudo 3.7 sulla scala Richter. In questo caso la scossa era andata in scena alle ore 6:33 italiane, con epicentro individuato a latitudine 42.42 e longitudine 15.16, e ipocentro localizzato a 7 km. Fra le città più vicine con almeno 50000 abitanti troviamo Pescara, distante 78 km dal movimento tellurico, e Chieti, lontana 82 km. (agg. di Dario D’Angelo)

Malta, sisma di magnitudo 3.2

Un’altra scossa di terremoto, non forte come quella registrata in Cina, ma di discreta entità. È stata segnalata dalla Sala Sismica dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (INGV), secondo cui è avvenuta alle 16:29 a Malta. L’epicentro del sisma è stato localizzato con le seguenti coordinate geografiche: latitudine 35.58, longitudine 14.86 e con ipocentro attestato a 9 chilometri di profondità. Cinque scosse di terremoto sono invece avvenute successivamente in Italia: due a Norcia, altrettante ad Accumoli e una a Pieve Torina. Tutte fortunatamente di lieve intensità. L’ultima in ordine cronologico è quella avvenuta alle 17:28 in provincia di Rieti. Gli altri Comuni entro i 20 chilometri dall’epicentro del terremoto sono: Arquata del Tronto (AP), Norcia (PG), Amatrice (RI), Montegallo (AP), Acquasanta Terme (AP), Cittareale (RI), Castelsantangelo sul Nera (MC), Cascia (PG) e Montemonaco (AP). (agg. di Silvana Palazzo)

Cina, sisma di magnitudo 6.3 a Gansu

Un violentissimo terremoto di magnitudo 6.3 sulla scala Richter si è abbattuto sulla provincia di Gansu, in Cina. La scossa si è verificata alle ore 15:19 italiane, le 19:19 locali, e ha visto il proprio epicentro nel punto di coordinate geografiche 33.05 di latitudine e 103.81 di longitudine, con ipocentro individuato ad una profondità nel sottosuolo di solo 1 km, dunque molto superficiale. Siamo ancora in attesa di capire se vi siano eventuali danni a cose e/o persone, ma il timore che vi siano ripercussioni importanti è dettato dal fatto che all’interno della provincia di Gansu risiedono oltre 23 milioni di persone. Una zona, quella interessata dal sisma, che negli ultimi giorni era stata già messa in ginocchio da una serie di inondazioni per via delle forti piogge che avevano ucciso 7 persone. (agg. di Dario D’Angelo)

Turchia, sisma di magnitudo 5.0 a largo di Bodrum

Grande paura in Turchia, dove poco fa si è verificato un terremoto di magnitudo 5.0 sulla scala Richter nel Mar Egeo, a largo della città di Bodrum, località presa d’assalto dai turisti soprattutto in estate. La scossa, registrata dalla sala sismica di Roma dell’INGV (Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia) alle ore 9:42 italiane, giunge a meno di tre settimane dal violento terremoto di M 6,6 che ha interessato in particolare l’isola di Kos, in Grecia, uccidendo due persone e ferendone circa 200. L’epicentro del terremoto odierno è stato localizzato nel punto di coordinate geografiche 36.86 di latitudine e 27.63 di longitudine, con ipocentro individuato ad una profondità nel sottosuolo di 10 km. Attualmente non sono stati segnalati danni a persone e/o cose, né è stata diramata alcuna allerta tsunami. (agg. di Dario D’Angelo)

Italia-Svizzera, scossa di magnitudo 2

Un terremoto di magnitudo M 2.0 sulla scala Richter è avvenuto sul confine tra l’Italia e la Svizzera. Stando ai dati pubblicati dalla Sala Sismica di Roma dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (INGV) è avvenuto alle 21.43 con ipocentro a 11 chilometri di profondità. L’epicentro invece è stato localizzato a latitudine 46.17 e a longitudine 7.42. Nella serata ieri, invece, c’è stata una lieve scossa, di magnitudo M 1.0, nella provincia di Ascoli Piceno. Il comune più vicino all’epicentro è Arquata del Tronto, ma entro i 20 chilometri vengono segnalati anche i seguenti: Montegallo (AP), Castelsantangelo sul Nera (MC), Montemonaco (AP), Norcia (PG), Accumoli (RI), Acquasanta Terme (AP), Ussita (MC), Montefortino (FM), Visso (MC), Preci (PG) e Bolognola (MC). L’epicentro è stato individuato con precisione a latitudine 42.82 e a longitudine 13.24, ad una profondità di 16 chilometri.

Isole Eolie, scossa di magnitudo 2.5

Una scossa di terremoto è avvenuta ieri alle 20:38 nella zona delle Isole Eolie. Lo ha segnalato la Sala Sismica dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (INGV), secondo cui il sisma è stato di magnitudo M 2.5 sulla scala Richter. L’ipocentro è stato individuato a 165 chilometri di profondità, mentre l’epicentro è stato localizzato con le seguenti coordinate geografiche: latitudine 38.51, longitudine 15.06. Il terremoto è stato avvertito nella provincia di Messina e in particolare a Lipari e Santa Marina Salina. Ma non è l’unica scossa sismica registrata ieri: un terremoto di magnitudo M 2.4 è stato avvertito ad esempio in provincia di Macerata. Ussita il comune più vicino all’epicentro del sisma. Entro i 20 chilometri invece: Visso (MC), Bolognola (MC), Acquacanina (MC), Fiastra (MC), Castelsantangelo sul Nera (MC),, Fiordimonte (MC), Pieve Torina (MC), Pievebovigliana (MC), Monte Cavallo (MC), Preci (PG), Sarnano (MC), Muccia (MC), Montefortino (FM), Montemonaco (AP), Amandola (FM), Cessapalombo (MC), Gualdo (MC), Norcia (PG), Serravalle di Chienti (MC), Sellano (PG) e Camerino (MC).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori