Ultime Notizie/ Di oggi, ultim’ora: Parigi, evacuata Tour Eiffel. Sospetto arrestato (1 settembre 2017)

- Fabio Belli

Ultime notizie di oggi, ultim’ora: Trump chiude consolato russo a San Francisco, per Valentino Rossi frattura di tibia e perone e Motomondiale quasi sicuramente terminato

Donald_Trump_Vladimir_putin_usa_russia_guerra_accordo_twitter_2017
Trump invita Putin alla Casa Bianca

PAURA IN FRANCIA: AVVISTATI DUE UOMINI SOSPETTI

Torna la paura terrorismo in Francia: un uomo sospetto è stato segnalato a Parigi. Per questo motivo sarebbe stata evacuata la Tour Eiffel. Secondo alcuni testimoni un uomo avrebbe urlato “Allah Akbar”, poi la polizia è riuscita ad arrestarlo. La notizia circolata sui social inizialmente non è stata confermata dai media francesi, ma le foto pubblicate su Twitter hanno mostrato l’esercito attorno al monumento simbolo della capitale francese. La situazione poi è tornata alla normalità. Negli ultimi minuti è circolata anche un’indiscrezione sulla possibile evacuazione anche della Gare du Nord, ma poi è arrivata la smentita. Si è parlato della presenza di un uomo armato che avrebbe scatenato l’allarme in stazione, poi Franceinfo ha rivelato che non è stata mai evacuata. Si è trattato di un controllo su un pacco sospetto, come accade di frequente: lo ha fatto sapere l’azienda ferroviaria francese Sncf. (agg. di Silvana Palazzo)

UMBRIA SEUQESTRATE 280MILA UOVA CONTAMINATE CON IL FIPRONIL

Il caso delle uova contaminate ormai è esploso in pieno anche in Italia. Dopo il sequestro di circa 90mila di esse nelle scorse settimane, ne sono state sequestrate ben 280mila contaminate da tracce dell’insetticida Fipronil. Le uova erano in un allevamento avicolo umbro che è stato sottoposto a sequestro cautelativo. L’assessore regionale alla salute umbro assicura però che non c’è pericolo per la salute dei cittadini, il livello di Fipronil rilevato infatti sarebbe inferiore a quello che provoca tossicità negli esseri umani. Tutte le uova sequestrate verranno distrutte. (Agg. Paolo Vites)

PUTIN, COREA DEL NORD: SULL’ORLO DI UN CONFLITTO MONDIALE

Sulla gravissima crisi nordcoreana è intervenuto per la prima volta Putin in persona con un articolo che uscirà in occasione del vertice dei paesi membri del Brics. Il presidente russo avverte che siamo “sull’orlo di un conflitto in grande scala”, precisando che l’unica strada percorribile è un dialogo che coinvolga tutti i paesi della zona: “Per la Russia l’idea che i programmi missilistici-nucleari nordcoreani possano essere bloccati dalla sola pressione su Pyongyang è un errore e non ha futuro: i problemi della regione devono essere affrontati attraverso un dialogo che coinvolga tutte le parti senza precondizioni”. La situazione, dice, si è di molto aggravata: “Le provocazioni, la pressione e la retorica militarista e insultante sono un vicolo cieco”, ha aggiunto Putin ricordando che “la Russia e la Cina hanno creato una tabella di marcia per un accordo sulla penisola coreana che è stato progettato per promuovere la progressiva riduzione delle tensioni e la creazione di un meccanismo per una pace e una sicurezza duratura”. (Agg. Paolo Vites)

TOSCANA, NUBIFRAGIO A FOLLONICA E GROSSETO

E’ già allarme inondazioni in Toscana, in particolare nella zona di Arezzo e Grosseto. I forti temporali che si sono verificati questa notte hanno provocato specie a Follonica inondazioni e allagamenti con scantinati allagati e auto bloccate nei sottopassi. I sommozzatori dei vigili del fuoco stanno arrivando per intervenire nel sottopassaggio di via Mssetana dove due auto sono completamente sommerse dall’acqua. Uno dei due autisti è già stato rintracciato, si sta verificando che anche l’altro sia riuscito ad abbandonare il mezzo.La via Emilia a Grosseto è completamente invasa dall’acqua.  Auto bloccate anche in un sottovaso di Grosseto. (Agg. Paolo Vites)

TRUMP CHIUDE CONSOLATO RUSSO

Ancora tensione a livello internazionale, stavolta tra Stati Uniti e Russia dopo che nelle ultime settimane gli Usa sono stati costantemente ai ferri corti con la Corea del Nord. A far discutere, la decisione di Donald Trump che ha chiuso il consolato russo a San Francisco, una vera e propria rappresaglia da parte del Presidente degli Stati Uniti, dopo l’allontanamento da parte di Mosca di 755 diplomatici americani o rappresentanti nelle sedi ufficiali. Una decisione che ha scatenato la ferma reazione dei russi, col Ministro Lavrov che ha parlato di reazioni che saranno pronte nei confronti di quello che è stato definito come un vero e proprio sgarbo da parte degli americani. Lavrov ha sottolineato come gli Usa non perdano occasione per aumentare la tensione e ha espresso rammarico per una decisione che scatenerà sicuramente forti reazioni da parte della Russia (agg. di Fabio Belli)

ANCORA UNA VIOLENZA SESSUALE

Le violenze sessuali nei confronti delle donne continuano ad essere, purtroppo, al centro dell’attenzione della cronaca, con un nuovo caso che si è fatto registrare nel Salento, dove è stato arrestato un 27enne di Latina, accusato di aver violentato una 19enne in un villaggio vacanze in provincia di Lecce. Dopo la violenza di gruppo su una turista polacca e su un transessuale a Rimini, ancora un grave caso col ragazzo che avrebbe abbordato la giovane e poi l’avrebbe costretta a consumare un rapporto contro la sua volontà, dopo averla attirata con una scusa in un bungalow della struttura. Il 27enne è stato arrestato e sottoposto a un test che ha evidenziato un grande consumo di alcol, i due si erano conosciuti durante una serata in discoteca. L’episodio si aggiunge a una serie di denunce che nelle ultime giornate hanno riportato alla ribalta il grave problema degli abusi sessuali. (agg. di Fabio Belli)

VALENTINO ROSSI, ADDIO MOTOMONDIALE?

Grave incidente per il campione di motociclismo azzurro Valentino Rossi, uno dei più importanti sportivi italiani alle prese con una caduta in allenamento in sella alla sua Yamaha, che ha causato per lui la frattura di tibia e perone. Per Rossi è apparso subito evidente come l’incidente abbia causato gravi conseguenze: il pilota, a 10 giorni dal Gran Premio del Mugello, era ancora in crisi per provare a trionfare nel Motomondiale, ma la conferma della frattura renderebbe necessaria un’operazione e non permetterebbe a Rossi di tornare in pista prima della fine del Motomondiale, dando di fatto via libera ai suoi avversari. L’incidente fortunatamente non è grave per le condizioni fisice generali di Rossi, ma le condizioni della gamba preoccupano a livello sportivo. Il padre Graziano Rossi ha così commentato l’accaduto all’agenzia Ansa: “L’ho sentito, la gamba gli fa molto male e Valentino non è ottimista… è un casino. So che gli devono ancora fare una lastra e temono che ci sia una frattura. Per fare la radiografia dovranno tagliare lo stivale, e Valentino mi ha detto che sente molto male”. (agg. di Fabio Belli)

CALCIOMERCATO, ECCO GLI ULTIMI COLPI 

Niang è un nuovo calciatore del Torino. I granata hanno trovato l’accordo con il Milan, chiudendo un’operazione da 20 milioni di euro, inclusi i bonus. Al calciatore andranno 2 milioni di euro a stagione. Mihajlovic ha così avuto il rinforzo che chiedeva e potrà disporre di un tridente importante costituito da Belotti, Niang e Ljajic. Sempre il Torino ha salutato Zappacosta, venduto per 25 milioni di euro al Chelsea. Il calciatore era una pedina importante per il tecnico granata, ma l’offerta monstre della società inglese ha convinto tutti che fosse meglio cedere il calciatore. Intanto, l’Inter si è assicurata la firma del promettente Karamoh per 6 milioni di euro. L’ala francese, classe 1998, arriva dal Caen, la stessa squadra di provenienza di M’Baye Niang prima che arrivasse in Italia, al Milan, per una cifra irrisoria se considerato quanto speso oggi dal Torino per acquistarlo. Si muove anche la Lazio, che dopo aver ceduto per 30 milioni di euro Keita al Monaco, ha prelevato dal Valencia in prestito, con diritto di riscatto fissato a 10 milioni di euro, il portoghese Nani, campione d’Europa lo scorso anno con la sua Nazionale. Intanto, la Juve si sta muovendo in uscita, cedendo Asamoah al Galatasaray per 5 milioni di euro. Al suo posto potrebbe arrivare Sissoko dal Tottenham, ma è un’operazione che rimane difficile. Sembrano essere definitivamente tramontate anche le speranze di vedere Spinazzola in maglia bianconera, con il giocatore destinato a restare all’Atalanta. 

SPAGNA ITALIA, IL GIORNO DELLA VERITA’

Dal ritiro azzurro di Coverciano, in vista della sfida contro la Spagna, decisiva per le qualificazioni ai Mondiali di Russia 2018, ha parlato in conferenza stampa Daniele De Rossi, il quale ha sottolineato come la favorita sia la Nazionale spagnola, che ha dalla sua una migliore differenza reti e che può dunque giocare avendo a disposizione due risultati su tre, ma gli azzurri, assicura il centrocampista della Roma, daranno tutto al Bernabeu per cercare di vincere e portare a casa 3 punti che sarebbero pesantissimi in ottica qualificazione. L’Italia infatti, vincendo tutte le altre gare, confermerebbe il primo posto nel girone, qualificandosi direttamente ai prossimi campionati del mondo. 

FORMULA 1, LA FIDUCIA DI VETTEL

‘Sono convinto che questo sarà un weekend bellissimo’. E’ fiducioso Sebastian Vettel alla vigilia del Gran Premio di Monza, l’appuntamento più atteso dagli sportivi italiani che tifano Ferrari. La Rossa, dopo essersi comportata egregiamente a Spa domenica scorsa, punta a sorprendere la Mercedes, che con Lewis Hamilton si è aggiudicata l’ultima gara. La scuderia tedesca rimane la favorita per il successo finale, considerata la doppietta conquistata lo scorso anno sempre qui a Monza, ma non è detto che ci sia una grande sorpresa da parte della Ferrari, che vorrebbe tornare al successo davanti al proprio pubblico. In conferenza stampa ha parlato anche Lewis Hamilton, che ha rivelato come Monza sia una delle sue piste preferite e che quando vede i tifosi, la maggior parte di questi gli dice di andare alla Ferrari. Sempre il pilota britannico ha affermato di rispondere alle richieste con un grazie, visto che per lui è un complimento essere accostato alla Ferrari.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori