ALESSANDRA MADONNA/ Morta trascinata dall’auto, parla il fidanzato: “non volevo ucciderla!” (Pomeriggio 5)

- Niccolò Magnani

Alessandra Madonna, morta trascinata dall’auto a Napoli: parla l’ex fidanzato Giuseppe Varriale, “è stata una fatalità, non volevo farle del male!”. Il caso a Pomeriggio 5, ultime notizie

alessandra_madonna_ballerina_napoli_facebook
Alessandra Madonna (Facebook)

Intanto è in stato di fermo a Napoli, ma il fidanzato di Alessandra Madonna – la ragazza ballerina morta dopo essere stata trascinata sull’asfalto dall’auto del fidanzato per diversi metri lo scorso venerdì nel Napoletano – ha voluto lo stesso far sapere la propria posizione sostenuta anche davanti al pm. In attesa che il caso venga trattato anche in tv dalla prima puntata settimanale di Pomeriggio 5 – dove ci saranno gli ultimi aggiornamenti con collegamenti da Melito – stamane sul Mattino di Napoli, il suo legale ha raccontato la testimonianza dell’ex fidanzato indagato per l’omicidio della ballerina che tra l’altro pare avesse appena lasciato (questa infatti l’origine del diverbio prima del tragico fatto di cronaca). «È stata una tragica fatalità, non volevo fare del male ad Alessandra», sono le parole di Giuseppe Varriale in lacrime dopo questi ultimi sconvolgenti tre giorni. «Giuseppe non resterà in silenzio: racconterà la sua versione dei fatti, è disponibile a chiarire ogni addebito. Non ritengo che ci siano gli estremi per l’aggravamento della misura cautelare», spiega l’avvocato Nicola Pomponio impegnato non solo a far passare l’accusa da omicidio volontario a colposo, ma proprio a far decadere l’intera accusa.

IL RICORDO DEL SINDACO DI MELITO

Dopodomani, mercoledì 13 settembre si terranno i funerali di Alessandra Madonna nella parrocchia di Santa Maria delle Grazie in piazza Santo Stefano, a Melito (comune in cui la ragazza abitava). Amici, parenti, conoscenti e tantissimi cittadini semplici che sono rimasti sconvolti dall’assurdo caso ancora sotto inchiesta e mistero per la dinamica. In questi giorni ha parlato anche il sindaco di Melito (che dovrebbe essere presente alla cerimonia, dopo aver proclamato il lutto cittadino): «Preghiamo per l’anima di Alessandra – ha dichiarato -, siamo vicini alla famiglia in questo momento di grave dolore. Nelle ore in cui saranno celebrate le esequie, gli uffici pubblici e probabilmente anche gli esercizi commerciali saranno chiusi». A breve l’inizio della puntata con Barbara D’Urso che ha anticipato si collegherà con Melito per sapere le ultime novità sulla morte assurda e tragica di Alessandra, una giovane ballerina che forse per una fatalità (o forse per intento omicida, gli inquirenti dovranno chiarirlo) è rimasta uccisa davanti agli occhi del fidanzato.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori