MARIJUANA IN SERRA/ Video, Sicilia: maxi sequestro di droga nell’agrigentino

- Paolo Vites

E’ considerato uno dei maggiori sequestri di cannabis di sempre nella storia della Sicilia quello avvenuto nei pressi di Agrigento, ecco di cosa si tratta

coltivazione_marijuana_cannabis_pixabay
“Legalizzazione marijuana? Un fallimento” (Foto: Pixabay)

Per essere una bella coltivazione, lo era. Vasta, ben curata, da far invidia. Undici serre a forma di tunnel, come si usa, ciascuna della lunghezza di 35 metri. Il proprietario però, tale Giuseppe Cannella di 38 anni, non si occupava di coltivare pomodori o insalata come fanno tutti, ma aveva pensato a un business ben più conveniente: coltivare cannabis. Le forze dell’ordine di Agrigento hanno fatto irruzione nella zona di Licata dove si trova la coltivazione e hanno sequestrato una quantità di droga pari a 2600 chilogrammi. Ma non solo: poco lontano a Monte Pizzuto, il bravo contadino aveva una seconda piantagione di droga, dove sono stati trovati 46 chilogrammi e mezzo di cannabis già in fase di essiccazione. La quantità (e la qualità, va detto) di droga sequestrata è una delle maggiori di sempre in Sicilia. Adesso ovviamente si tratta di capire a chi il Cannella vendeva la cannabis, il quale è stato posto in stato di arresto.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori