MONDIALI DI SMORFIE/ Gurning World Championships: ecco le facce “spacca-selfie”

- Silvana Palazzo

Gurning World Championships: i mondiali di smorfie, un contest per facce di gomma. Ecco chi ha vinto quest’anno e le ultime notizie su questo curioso evento

vincitori_gurning_2017_bbc
Gurning World Championships, i vincitori (Foto: da BBC)

Ady Zivelonghi è vincitore per la seconda volta consecutiva dei Gurning World Championships, i Mondiali per facce di gomma. Si tratta di una competizione per persone che hanno la singolare capacità di distorcere il proprio volto realizzando smorfie che danno l’impressione che la propria faccia sia una maschera di gomma. A rivelarlo la BBC, che ha dedicato un articolo ai vincitori. I concorrenti non devono fare altro che mettere la loro testa dentro collari per cavalli e cominciare a creare le espressioni più buffe e grottesche che siano in grado di fare. Questo evento si tiene da ben 700 anni, infatti è considerata tra le feste più antiche del mondo. Si tiene a Lake District, in Cumbria, una caratteristica zona inglese. Quest’anno dunque trionfa un cinquantenne di Coventry, che si è detto ovviamente felice per essere riuscito a difendere il suo titolo. Per quanto riguarda, invece, le donne, a vincere è stata la 30enne Claire Spedding, mentre per la categoria bambini, ha vinto Lexie Park, di sei anni.

I GURNER, I CAMPIONI DI SMORFIE

Sono tante le curiosità sui Gurning World Championships, una curiosa competizione su cui tradizionalmente accende i riflettori la BBC. Facile pensare che avere pochi denti aiuti, visto che c’è più spazio per spostare in alto la mandibola. E in effetti ci sono anziani che riescono a coprire il naso con il loro labbro inferiore. Questo evento, che si tiene ogni terzo sabato di settembre, è ormai tradizionale, anzi storico, considerando che ha 700 anni. Il palmares dunque è vasto: uno dei “gurner” più conosciuti è Peter Jackman, che ha ottenuto non poche apparizioni televisive su canali importanti come la BBC. Nel 2000 ha deciso di rinunciare alla sua dentatura per riuscire a realizzare meglio le smorfie. Tommy Mattinson, invece, ha trionfato ancor più volte. Per molti questa competizione è un’occasione per divertirsi tra stand gastronomici, musica e birra a fiumi. Quest’ultima sicuramente aiuta a digerire uno spettacolo del genere.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori