BOMBA IN AUTOSTRADA/ Milton Keynes, attacco terroristico? Artificieri in azione

- Dario D'Angelo

Pacco sospetto in autostrada: allarme terrorismo all’incrocio tra l’uscita per Northampton e quella per Milton Keynes. Gli artificieri si sono recati sul posto: è stato udito uno scoppio.

allarme_bomba_terrorismo_francia_lione_polizia_artificieri_twitter
Immagini di repertorio (foto da Pixabay)

Attacco terroristico a Milton Keynes? L’Inghilterra ripiomba nella paura di un nuovo attentato terroristico, che questa volta riguarderebbe le strade prossime a Milton Keynes, cittadina di circa 230mila abitanti posta a nord-ovest di Londra. Come riportato dalla BBC, infatti, un oggetto sospetto è stato rinvenuto sotto un ponte della strada M1. Inutile dire che dopo l’allarme è stato diffuso, immediatamente è stata predisposta la chiusura della carreggiata, Il tratto interessato dall’allerta sarebbe quello compreso fra l’uscita 15 per Northampton e quella 14 per Milton Keynes, con il traffico che dovrebbe risentire di questa chiusura come ha annunciato la stessa National Express, prevedendo 45 minuti di ritardo rispetto ai consueti tempi di viaggio di percorrenza per chi autorizza l’autostrada. L’oggetto sospetto, come chiarito dalla polizia di Thames Valley, è stato rinvenuto alle ore 7:30 locali: è stato piazzato sotto il ponte da un terrorista?

ARTIFICIERI IN AZIONE: BOMBA IN AUTOSTRADA A MILTON KEYNES

In attesa di capire se l’Inghilterra si troverà nuovamente a dover fronteggiare la minaccia di un attentato terroristico imminente, sta tenendo comunque in apprensione tutto il popolo britannico l’operazione che vede coinvolti gli artificieri e tre squadre di vigili del fuoco. Testimoni riferiscono di aver avvertito chiaramente il rumore di un esplosione, il ché confermerebbe la teoria per cui le forze speciali avrebbero provveduto a far brillare il presunto ordigno in tutta sicurezza. Secondo quanto riportato dal Telegraph, invece, l’allerta terrorismo sarebbe stata indotta dal ritrovamento di una non meglio precisata “sostanza chimica” sotto il ponte, rinenuta guarda caso nello stesso punto dove il mese scorso sono morte 8 persone in un pauroso incidente. Né il Ministero dell’Interno, né le forze dell’ordine hanno voluto commentare in riferimento alla possibilità di un eventuale collegamento dell’episodio ad un attentato di matrice terroristica.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori