Ultime notizie/ Di oggi, ultim’ora: Riccione, espulso albanese simpatizzante dell’Isis (24 settembre 2017)

- Matteo Fantozzi

Ultime notizie di oggi, ultim’ora: caso chiuso per l’attentato di Londra. Approvato dal Consiglio dei Ministri il def. Moto Gp, immenso Valentino Rossi. (24 settembre 2017).

valentino_rossi_1_motogp_lapresse_2017
Diretta Test Motogp a Jerez, La presse

RICCIONE, ESPULSO ALBANESE SOSTENITORE DELL’ISIS

Albanese, 22 anni, residente a Riccione, è stato espulso oggi dall’Italia per motivi di sicurezza dello stato. Il giovane infatti era stato colto diverse volte a inneggiare all’Isis e una volta arrestato anche in carcere ha continuato a manifestare il suo supporto per il terrorismo religioso. Con la sua espulsione, nel corso di quest’anno, sono tt gli stranieri mandati via dal nostro paese per legami con l’islamismo radicale mentre a partire dal 2015 sono stati 209 i casi di espulsione. (Agg. Paolo Vites)

MORTA ROSILDE, SORELLA DI BETTINO CRAXI

Rosilde Craxi, ultima dei fratelli di Bettino Craxi ancora in vita, è morta stanotte all’età di 77 anni. Era anche la moglie dell’ex sindaco di Milano Paolo Pillitteri. La signora Rosilde era malata da temo. Da giovane aveva lavorato con il padre Vittorio Craxi nel noto studio legale dove durante l’epoca fascista si riunivano segretamente gli aderenti dell’allora disciolto Partito socialista, tra cui anche Sandro Pertini. Era laureata in giurisprudenza. (Agg. Paolo Vites)

KERMESSE CINQUE STELLE TRA PACIFICAZIONI E INSULTI

Sono forse due le immagini che gli attivisti hanno avuto della Kermesse del Movimento Cinque Stelle, che oggi si è tenuto a Rimini. Da una parte la probabile pace tra la dirigenza del movimento e Roberto Fico leader dell’ala oltranzista, pace suggellata con un abbraccio tra lo stesso Fico e Grillo, rubata da lontano dai cronisti, dall’altro il nervosismo dei grillini contro i giornalisti, rei secondo alcuni attivisti di manipolare la realtà. Per il resto la Kermesse sta procedendo come da aspettative, con lo stesso Grillo ad intrattenere i militanti e con in serata la quasi sicura conferma che sarà Luigi Di Maio a rappresentare il M5S alle prossime elezioni politiche. Da sottolineare la mancanza di Di Battista, con il politico romano che però ha inviato un video, giustificando la sua assenza con l’imminente nascita del suo primo figlio.

CASO CHIUSO PER L’ATTENTATO DI LONDRA

Gli investigatori inglesi hanno fatto sapere di aver ufficialmente incriminato Ahmed Hassan, il diciottenne di origini irachene che ha causato il ferimento di trenta persone nella metropolitana di Londra, durante quello che è stato l’ennesimo attentato terroristico. Il giovane catturato nelle ore susseguenti l’attentato a Dover, era entrato in Europa dal confine italiano, e precisamente da Trieste. Fermato all’epoca dalla nostra polizia aveva dichiarato di essere un minore siriano richiedente asilo, e successivamente aveva fatto perdere le sue tracce. Il ragazzo dice di aver agito per vendicare i genitori, morti entrambi durante un bombardamento aereo, effettuato da aerei della coalizione anglo americana. Hassan è stato trasportato in un carcere di massima sicurezza, in attesa del processo che dovrebbe iniziare nelle prossime settimane.

APPROVATO DAL CONSIGLIO DEI MINISTRI IL DEF

Approvato oggi all’unanimità il Documento di economia e finanza, un documento che certifica come la ripresa del nostro paese si stia consolidando. Il DEF porta infatti la crescita del PIL all’1.5 % su base annua, una quota sensibilmente più alta rispetto all’1.1% indicato nelle stime precedenti. Nella conferenza di presentazione del documento, importante affermazione del ministro dell’economia Padoan, con l’alto esponente politico che ha comunicato come sia allo studio dell’esecutivo un nuova “rottamazione” delle cartelle esattoriali. Soddisfazione è stata espressa dal presidente del consiglio, il quale intrattenendosi con i giornalisti ha rivendicato i buoni risultati raggiunti dal suo esecutivo.

MOTO GP, IMMENSO VALENTINO ROSSI

23 giorni dopo la doppia frattura di tibia e perone, Valentino Rossi scrive un’altra pagina storica del motociclismo mondiale. Il pilota di Tavullia oggi ad Aragon non solo ha girato per le prove ufficiali del gran premio che si svolgerà oggi, ma ha girato in maniera ottima, conquistando la prima fila in griglia. Adesso a rendere tutto più bello ci sarà la gara di domani, una gara che di fatto sarà una sorpresa anche per il “dottore”, che come ha annunciato egli stesso alla fine delle qualifiche Rossi non sa quanto potrà resistere sul suo cavallo d’acciaio. Di certo non farà mancare il suo impegno, un impegno che ha fatto letteralmente andare in estasi persino i 100.000 spagnoli, che oggi hanno guardato le prove ufficiali.

SERIE A, JUVENTUS E NAPOLI NON SI FERMANO

Sono tre gli anticipi che si sono già giocati ieri. Napoli ancora a punteggio pieno grazie ad una vittoria sofferta, strappata nei minuti finali contro la Spal dopo aver non poco faticato. La squadra di Semplici era passata addirittura in vantaggio con una bella giocata di Schiattarella che calcia da fuori. Pari immediato di Lorenzo Insigne e raddoppio a vanti dalla fine di Jose Callejon che sembra così chiudere la partita per gli azzurri. Il pari di Viviani su punizione pesa come un macigno ma non per il Napoli che segna ancora con Ghoulam. La Roma invece batte in casa l’Udinese per tre reti a uno fallendo anche un calcio di rigore con Diego Perotti. Le reti sono tutte nel primo tempo siglate da Edin Dzeko e due da Stephan El Shaarawy. La Juventus come gli azzurri è a punteggio pieno, travolgente con un 4-0 contro il Torino. I bianconeri passano in vantaggio con Paulo Dybala, raddoppio che lo sigla invece Miralem Pjanic dopo il rosso a Benassi. Nel secondo tempo Alex Sandro e ancora Paulo Dybala liquidano i granata.

EUROPEI VOLLEY E CICLISMO JUNIORES SUCCESSI AZZURRI

La nazionale italiana di pallavolo femminile, si aggiudica l’accesso agli ottavi di finale battendo per tre set a uno la nazionale bielorussa. Domani le ragazze di Mazzanti affronteranno la Croazia. Match fondamentale per assicurarsi l’accesso diretto ai quarti di finale. Ai mondiali di Bergen arrivano altre medaglie per gli azzurri nel ciclismo. Argento e bronzo rispettivamente per Luca Rastelli e Michele Gazzoli. Aumenta così il medagliere della nostra nazionale che sale a quota sette. Grande soddisfazione per il tecnico Rino De Candido che commenta come “fantastica” la gara disputata dai suoi, mostrando però grande sportività nei confronti di Julius Johansen, che ha preceduto i due italiani, facendogli i complimenti per le qualità mostrate e per la vittoria ottenuta.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori