SALVADOR SOBRAL/ Rischia di morire, serve un trapianto di cuore: i medici, “corsa contro il tempo”

- Dario D'Angelo

Salvador Sobral: il cantante portoghese, vincitore dell’ultima edizione dell’Eurovision Song Contest, è in condizioni molto gravi, rischia la vita senza un trapianto di cuore.

salvador_sobral_eurovision_web_2017
Salvador Sobral

Sono ore di apprensione, preghiera e speranza per tutte le persone che vogliono bene a Salvador Sobral, il cantante portoghese ricoverato dalla scorsa settimana in gravi condizioni nell’ospedale Santa Cruz en Carnaxide a Lisbona. Il vincitore dell’edizione 2017 dell’Eurovision Song Contest svoltasi a Kiev, in Ucraina, necessita infatti di un trapianto di cuore se vuole continuare a vivere. Il 27enne, che da tempo soffre di problemi cardiaci, nel maggio scorso aveva ricevuto il via libera dai medici a recarsi in Ucraina a patto di eseguire soltanto un pezzo. E nell’edizione in cui l’Italia sperava di tornare al successo nella kermesse musicale europea sfruttando l’onda di Occidentali’s Karma di Francesco Gabbani, alla fine a trionfare con un’esecuzione elegante e delicata era stato proprio il portoghese con il suo “Amar pelos dois”, che gli era valso anche il punteggio più alto della manifestazione: 758 punti. Da allora, però, le sue condizioni si sono ulteriormente aggravate, rendendo necessario il ricovero.


“CORSA CONTRO IL TEMPO”

Sono stati gli stessi medici a chiarire che le condizioni di Salvador Sobral sono tutt’altro che rassicuranti. L’interprete portoghese, come riferisce Il Corriere della Sera, è impegnato in una “corsa contro il tempo” nella speranza che il trapianto di cuore possa salvarlo. Negli ultimi mesi anche la sua più grande passione, la musica, ha contribuito a rosicchiargli del tempo prezioso. Il successo derivato dalla sua affermazione all’Eurovision Song Contest 2017 ha fatto sì che Sobral si rendesse protagonista di molti live, sforzando eccessivamente un cuore che non riesce a supportare tutto questo stress. Nelle ultime ore, proprio per evitare che il ragazzo si affatichi ulteriormente, sono state anche ridotte al minimo le visite di parenti e amici, con Sobral che per ora continua ad essere collegato a dei macchinari che lo tengono in vita. La speranza è che presto Salvador Sobral abbia un cuore nuovo, con cui provare ad emozionarne milioni di altri.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori