LA DONNA CHE NON PUO’ RIDERE/ Ecco perchè: ha un buco nel cervello, può esserle fatale

- Paolo Vites

Dopo la nascita del terzo figlio una donna scozzese di 39 anni ha cominciato a soffrire di terribili dolori alla testa e al collo, fino a quando  non si è scoperta la causa

Cervello_wikipedia_2017
Curare la dislessia modificando il cervello - Wikipedia
Pubblicità

Una vita seriamente limitata nelle sue funzioni più basilari, eppure Angela Chapman, scozzese, 39 anni, è riuscita a mettere al mondo tre figli. Ma la sofferenza a cui è sottoposta rende la sua esistenza un lungo calvario: quasi ogni giorno è costretta a stare immobile a letto per almeno sei ore onde evitare i dolori. La donna è affetta infatti da una rara sindrome, detta ipotensione intracranica spontanea, un raro caso di cefalea secondaria, causata da una perdita di fluido spinale cerebrale attraverso un foro nello strato duro del tessuto che normalmente contiene il fluido nel quale il cervello è sospeso. In pratica, il suo cervello “galleggia” nel vuoto e qualunque movimento lo fa sballottare contro il cranio. Questo le causa dolori cervicali fortissimi, nausea, perdita della memoria.

Pubblicità

Anche solo ridere fa sobbalzare il cervello procurandole forti dolori. La sola cosa che può fare è stare distesa sul letto cercando di muoversi il meno possibile quando ha questi attacchi. Tale condizione è cominciata dopo aver fatto nascere il terzo figlio, due anni fa. L’unico rimedio che i medici le hanno dato sono antidolorifici e il consiglio di riposare il più possibile, oltre a fluidi particolari per idratare il cervello. Angela si è anche sottoposta a due interventi chirurgici dove è stata inserita una sorta di chiusura epidurale per bloccare il foro nel cervello, ma in seguito a un incidente stradale il problema si è ripresentato. Il marito sostiene che la moglie soffre di perdita della memoria e la sua preoccupazione è che stia mostrando segni di demenza mentale, e che questa si evolverà sempre di più.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità

I commenti dei lettori