Madonna Medjugorje/ Messaggio del 2 settembre 2017: “il dolore è un mistero, ma la speranza è mio Figlio Gesù”

- Niccolò Magnani

Madonna Medjugorje, l’ultimo messaggio del 2 settembre 2017: le parole della Madre di Dio sul dolore e il male nel mondo, “sono un mistero, ma la speranza e risposta è mio Figlio Gesù”

veggente_medjugorje_lapresse_2017
Messaggio della Madonna di Medjugorje, apparizione a Mirjana (LaPresse)

Ieri sera è stato pubblicato e tradotto in tutte le lingue l’ultimo messaggio della Madonna di Medjugorje del 2 settembre 2017, apparsa alla veggente Mirjana come ogni 2 del mese da 20 anni a questa parte. Le ultimissime parole raccolte dalla veggente bosniaca e riferite dalla Madre di Dio affrontano un delicatissimo argomento, sempre “attuale” dall’alba dei tempi: perché il male, e soprattutto perché il dolore nella vita di ogni uomo? Perché una vita sofferente alle volte più di quanto uno possa immaginarsi o “meritarsi”? La Madonna prova a rispondere, con questo intenso e breve messaggio distribuito all’intera umanità: «Cari figli, chi potrebbe parlarvi meglio di me dell’amore e del dolore di mio Figlio? Ho vissuto con lui, ho patito con lui. Vivendo la vita terrena, ho provato il dolore, perché ero una madre. Mio Figlio amava i progetti e le opere del Padre Celeste, il vero Dio; e, come mi diceva, era venuto per redimervi. Io nascondevo il mio dolore per mezzo dell’amore. Invece voi, figli miei, voi avete diverse domande: non comprendete il dolore, non comprendete che, per mezzo dell’amore di Dio, dovete accettare il dolore e sopportarlo. Ogni essere umano, in maggior o minor misura, ne farà esperienza. Ma, con la pace nell’anima e in stato di grazia, una speranza esiste: è mio Figlio, Dio generato da Dio». In chiusura, Mirjana raccoglie anche l’ultima parte delle parole della Vergine Maria: «Le sue parole sono il seme della vita eterna: seminate nelle anime buone, esse portano diversi frutti. Mio Figlio ha portato il dolore perché ha preso su di sé i vostri peccati. Perciò voi, figli miei, apostoli del mio amore, voi che soffrite: sappiate che i vostri dolori diverranno luce e gloria. Figli miei, mentre patite un dolore, mentre soffrite, il Cielo entra in voi, e voi date a tutti attorno a voi un po’ di Cielo e molta speranza. Vi ringrazio».

IL MESSAGGIO DEL GIORNO

In tanti già hanno letto l’ultimo messaggio di Medjugorje, sul portale ufficiale del santuario meta di pellegrinaggio per milioni di fedeli ogni giorno: come sempre, sotto gli ultimi messaggi pubblicati con le parole della Madonna, viene inserito una citazione, un piccolo estratto di un messaggio passato che viene ad indicare la “preghiera del giorno” per tutti coloro che intendono orientarsi con le parole della Madre di Dio apparsa in molteplici occasioni ai veggenti bosniaci. «Cari figli, voglio che comprendiate che Dio ha scelto ognuno di voi nel suo piano di salvezza per l’umanità. Voi non potete capire quanto grande sia la vostra persona nel disegno di Dio. Perciò, cari figli, pregate affinché nel pregare comprendiate ciò che poi dovete fare secondo il piano di Dio», tratto dal messaggio dello scorso 25 gennaio 1987.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori