METEO/ Maltempo: prima nevicata sulle Dolomiti, il video (oggi, 3 settembre 2017)

Meteo, previsioni del tempo e maltempo: oggi, 3 settembre 2017. Su tutta l’Italia continua ad essere protagonista la pioggia e addirittura qualche piccola grandinata. Sole prossima settimana

03.09.2017 - Matteo Fantozzi
meteo_nuvole_1_lapresse_2017
Meteo Pasqua e Pasquetta - La Presse

L’afa è sparita, sostituita da un clima quasi autunnale: piogge, neve e grandine in Italia. A Nord c’è stato un forte abbassamento delle temperature: a Belluno ad esempio la minima è scesa a 8 gradi. nel Trentino Alto Adige sono arrivate le prime nevicate, a Passo Gardena e Passo Stelvio è già inverno. Anche sulle Dolomiti è arrivata la prima nevicata stagionale. La pioggia battente invece nel veronese ha allagato le strade, bloccando il traffico e rendendo necessario l’intervento dei pompieri che hanno messo in salvo una donna incinta con il figlioletto rimasti bloccati in un sottopasso allagato. Nel Centro Italia sono state registrate grandinate molto forti, in particolare in Abruzzo. Le avverse condizioni meteorologiche hanno provocato allagamenti anche a Roma e provincia, dove sono stati effettuati circa 110 interventi a causa dei nubifragi. Temporali anche a Sud: allagamenti a Capri, Amalfi, Maiori e nel Casertano. (agg. di Silvana Palazzo)

TROPEA, SPETTACOLARE TROMBA MARINA

Risveglio con paura per Tropea oggi, domenica 3 settembre: una tromba marina si è abbattuta alle sei circa del mattino. Per fortuna non è stata registrata alcuna conseguenza, quindi residenti e turisti hanno potuto assistere, non senza apprensione, lo spettacolare e suggestivo fenomeno meteorologico che è stato catturato grazie a tantissime riprese effettuate dai curiosi. I cambiamenti climatici regalano anche qualche spettacolo naturale. Le immagini sono davvero affascinanti: sembra che sulla città di Tropea debba abbattersi l’apocalisse, visto che a largo compare un cono d’aria che scende dal cielo plumbeo fino a mare. Una tra le più classiche trombe marine, spesso inoffensive per l’uomo perché raramente riescono a spingersi sulle coste. Solitamente infatti acquista e perde energia proprio in mare. E così è stato oggi. Viene definito anche waterspout, ma la sostanza non cambia: si tratta di un fenomeno impressionante. (agg. di Silvana Palazzo)

POPPEA PORTA I TEMPORALI IN ITALIA

Il Ciclone Poppea ha fatto il suo arrivo in Italia e si è fatto notare per i tanti temporali che abbiamo visto da venerdì ad oggi. Sicuramente però la situazione cambierà nella prossima settimana, quando già da domani vedremo il sole un po’ ovunque. L’estate darà il suo saluto al nostro paese con un piccolo ritorno di alte temperature e cielo sereno. E’ così che chi ne avrà l’opportunità potrà passare ancora qualche giornata tranquilla al mare e magari prendersi le ferie in questo periodo in cui i più ormai sono tornati già a lavoro. Le previsioni del tempo ci parlano quindi di alcune giornate interessanti nella prossima settimana. Nonostante questo alcuni giorni saranno comunque condizionati dal maltempo, soprattutto a nord. Nelle giornate di giovedì e venerdì invece pioverà anche al centro su Toscana, Marche, Umbria ed Emilia Romagna. Staremo a vedere poi quando l’autunno sarà veramente protagonista per fare il suo accesso definitivo.

IL MALTEMPO CONTINUA A FARLA DA PADRONE

Su tutta l’Italia continua a farla da padrone il maltempo con continue piogge un po’ ovunque. Già dalla mattinata il nostro paese sarà sconvolto dai temporali che colpiranno principalmente sul versante nord-orientale, con precipitazioni sul Triveneto e temporali sulle alte Marche. Nel pomeriggio le cose peggioreranno al centro-sud del paese con temporali che colpiranno tutto il versante adriatico partendo dalle Marche e arrivando a colpire anche la Calabria. Le correnti, così come i venti, tireranno da nord verso sud con maggiore preoccupazione per quello che capiterà sul mar Tirreno. Il mare sarà mosso soprattutto vicino alla Calabria e attorno alla Sicilia dove sarà sconsigliato fare il bagno nonostante il tempo sia migliore rispetto ad altre parti del nostro paese. Le temperature massime saranno attorno ai ventinove gradi centigradi a Bari mentre le minime saranno ad Aosta nella mattinata.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori