Luca Russo/ Attentato Barcellona, la sorella Chiara e il video rivolto a Marco Mengoni (Pomeriggio 5)

- Niccolò Magnani

Luca Russo, la fidanzata Marta Scomazzon parla a Pomeriggio 5 dopo l’attentato di Barcellona: “il mio amore spazzato via in un momento”. La morte del giovane italiano e il dolore di Marta

luca_russo_vittima_attentato_barcellona_ramblas_twitter_2017
Luca Russo, la seconda vittima italiana a Barcellona (Twitter)

Nel video trasmesso da Pomeriggio 5, Chiara Russo, sorella di Luca Russo, ingegnere 25enne ucciso nell’attentato di Barcellona, ha rivolto dunque una lettera al cantante viterbese, originario di Ronciglione, Marco Mengoni. Una delle stelle della musica italiana, che ora è chiamato a raccogliere l’invito di Chiara che gli ha chiesto di dedicare, nel corso di uno dei suoi concerti, una canzone all’indimenticato fratello, portato via da un terribile scherzo del destino. Nel video Chiara appare commossa ma rivolge comunque un appello sentito a Mengoni che rappresentava la grande passione musicale del fratello Luca, che proprio a detta di Chiara sognava di ricevere una dedica da Mengoni in un concerto al quale avrebbe voluto assistere proprio in compagnia della sorella. Un piccolo desiderio che spetterà ora al cantautore di Ronciglione esaudire, per aiutare a tenere vivo il ricordo di un ragazzo che sulla Rambla di Barcellona non sapeva di andare incontro a un tragico appuntamento. (agg. di Fabio Belli)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori