INCIDENTE STRADALE/ Marghera, schianto tra moto e auto: centauri minorenni in ospedale (oggi, 8 settembre)

- Silvana Palazzo

Incidente stradale: le ultime notizie di oggi, 8 settembre, e gli aggiornamenti. Santeramo, scontro tra due auto: un ferito in codice rosso. A Foggia 27enne muore sul colpo dopo uno schianto

carabinieri_polizia_incidente_lapresse_2017
Incidenti per apnee notturne - La Presse

Ha destato non poca preoccupazione l’incidente stradale verificatosi questo pomeriggio, intorno alle 15:00 a Marghera e che ha visto coinvolte due moto ed un’auto. Ad avere la peggio sono stati i due centauri, entrambi minorenni, i quali sono finiti rovinosamente sull’asfalto. Stando ad una prima ricostruzione resa nota dal portale VeneziaToday.it, pare che il primo impatto sia avvenuto tra l’auto – una Multipla guidata da un 44enne di Zelarino con a bordo una coppia di 25enni tedeschi – ed una delle due moto guidate dai 17enni. A quel punto, la seconda moto, una Yamaha 125, sarebbe finita rovinosamente contro la prima, una Honda CB, carambolando a sua volta sull’asfalto. A restare feriti sono stati proprio i due minorenni, rispettivamente con patentino e foglio rosa, prontamente soccorsi. Sul luogo dell’incidente avvenuto in via Calvi sono immediatamente giunte due ambulanze e due auto mediche: i due ragazzi sono stati condotti subito in ospedale ma una volta giunti nella struttura sanitaria le loro condizioni, fortunatamente, sono apparse meno gravi di quanto inizialmente ipotizzato, in quanto non sarebbero state riportate fratture. (Aggiornamento di Emanuela Longo)

SCIACCA, FRONTALE TRA DUE AUTO: SEI FERITI

La Sicilia si riconferma essere una delle Regioni teatro di incredibili incidenti stradali dagli esiti drammatici. Nel primo pomeriggio di oggi, intorno alle ore 14:00, come riporta NewsSicilia.it è stato registrato un nuovo incidente stradale lungo la Strada Statale 115, all’altezza della curva di Torre Macauda a Sciacca, in provincia di Agrigento. Qui sarebbe avvenuto un drammatico frontale che ha coinvolto due vetture, una Peugeot 207 ed una Fiat Panda. Il bilancio è stato drammatico ma fortunatamente non fatale: è pari a sei il numero dei feriti del terribile scontro, tra cui una bambina di appena due anni. Dopo l’impatto sul posto sono giunti prontamente i sanitari del 118 insieme alla Polizia Stradale di Agrigento. Tutti i feriti sono stati trasportati in ambulanza all’ospedale Giovanni Paolo II di Sciacca. Compito ora degli agenti della stradale ricostruire le dinamiche e le cause del brutto incidente stradale, interpretando gli elementi a loro disposizione, al fine di stabilire eventuali responsabilità. Dopo il sinistro, complice anche il maltempo, la Strada Statale 115 è stata interdetta al traffico. (Aggiornamento di Emanuela Longo)

SANTERAMO, SCONTRO TRA DUE AUTO: UN FERITO

Un grave incidente stradale si è verificato questa mattina sulla provinciale che collega Santeramo a Matera. Sono due le vetture coinvolte nel sinistro, una Kia e una Fiat Bravo, che si sono scontrate nei pressi di Santeramo, nelle vicinanze del bosco della Parata. La circolazione stradale è stata interdetta a causa della presenza delle vetture sulla careggiata. Sul posto poi sono intervenute le unità della Polizia Locale e dei Vigili del Fuoco. Il bilancio parla di cinque feriti, tre santeramani e due altamurani. Tutti sono stati trasportati in codice rosso in ospedale: sono stati dislocati tra l’ospedale della Murgia e il Miulli. Da ricostruire la dinamica dell’incidente stradale. Non è il primo incidente che si verifica sulla strada che collega Santeramo ad Altamura: nelle scorse settimane ne è avvenuto uno tra una Fiat 500 con a bordo due persone e un’Alfa Romeo con a bordo una sola persona. La collisione tra i due mezzi provocò fortunatamente solo feriti, ma il conducente della 500 venne trasportato in ospedale in codice rosso.

FOGGIA, SCONTRO FRONTALE: 27ENNE MUORE SUL COLPO

Un giovane di 27 anni è invece morto nella serata di ieri a Foggia a causa di un incidente stradale avvenuto in via San Severo. La vittima, Antonio Pio Di Bari, era a bordo di uno scooter: ha perso la vita dopo essersi scontrato frontalmente con un’auto, una Alfa Mito, che stava percorrendo la strada in direzione opposta di marcia. Violentissimo l’urto: il conducente della moto è morto sul colpo a causa del grave trauma riportato nell’incidente stradale, le cui cause sono ancora da accertare. Spettacolo raccapricciante per i soccorritori del 118 quando sono giunti sul posto: il corpo del giovane era immerso in un lago di sangue, la sua moto poco distante ridotta ad un mucchio di rottami, pezzi di lamiere sparsi dovunque sull’asfalto. Sulla strada oltre alla moto, scivolata sull’asfalto per diversi metri, anche il casco e le scarpe indossate dal ragazzo. Stando a quanto riportato dalla Gazzetta del Mezzogiorno, una delle cause dell’incidente stradale potrebbe essere una mancata precedenza, ma questa ipotesi non è stata ancora confermata.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori