RYANAIR/ Addio al secondo bagaglio a mano e cambio dei prezzi: ecco da quando

- Fabio Belli

Ryanair, addio al secondo bagaglio a mano. Cambia la politica della compagnia irlandese, sarà possibile portare con sé un solo bagaglio. Calano i costi per la stiva

aereo_pixabay_2017
Immagine dal web

Non è la prima volta che si sollevano polemiche riguardo la politica del trasporto bagagli da parte della nota compagnia aerea low cost irlandese, Ryanair. Ma una nuova svolta è all’orizzonte, ora che la compagnia ha deciso di permettere l’ingresso solamente di un bagaglio a mano, e non più di due, all’interno dell’aereo. Una politica che sicuramente non piacerà ai tanti passeggeri Ryanair che sfruttano la possibilità di viaggiare low cost e di non portare i bagagli nella stiva (trasporto per il quale è previsto un sovrapprezzo). Di solito lo standard era portare una valigia (leggera, viste le dure restrizioni sul peso dei bagagli a mano della compagnia) e uno zainetto per le prime necessità, bagaglio che soprattutto per i giovani era sufficiente in caso di brevi viaggi anche all’estero. Ora sarà tutto da rivedere, anche se oltre al taglio della possibilità di portare un secondo bagaglio a mano, Ryanair ha previsto anche una riduzione dei costi per quanto riguarda i bagagli nella stiva, da 25 a 35 euro.

REGOLAMENTO ATTIVO DAL 1 NOVEMBRE

In un comunicato diffuso, Ryanair spiega i motivi che hanno portato alla decisione di eliminare la possibilità per i passeggeri di imbarcare un secondo bagaglio a mano per i propri aerei: “Troppi clienti usufruiscono della possibilità di portare in cabina gratuitamente due bagagli a mano – si legge in un comunicato – e con un elevato fattore di carico (97% nel mese di agosto), non è disponibile spazio sufficiente nelle cappelliere, e ciò causa ritardi nelle procedure di imbarco e del volo stesso.” Secondo la nuova politica, solo i passeggeri in possesso dei “priority ticket” potranno portare eccezionalmente un secondo bagaglio a mano. Come detto però diminuisce di 10 euro il costo relativo ad un secondo bagaglio da imbarcare nella stiva, bagaglio che potrà essere inoltre di 5 chilogrammi più pesanti, passando dai precedenti 15 kg ai 20 kg. Una modifica che per Ryanair rappresenta un mancato introito di 50 milioni di euro. Le nuove norme saranno valide su tutti i voli in partenza dal prossimo primo novembre.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori