ULTIME NOTIZIE/ Di oggi, ultim’ora: uragano Irma. Governatore Florida, “Andate via ora!” (9 settembre 2017)

- Matteo Fantozzi

Ultime notizie di oggi, ultim’ora: indagati per violenza carnale due carabinieri di Firenze. altro episodio di femminicidio stavolta a Napoli. Terremoto in Messico. (9 settembre 2017).

valentino_rossi_1_motogp_lapresse_2017
Streaming Motogp (LaPresse-archivio)

URAGANO IRMA VERSO LA FLORIDA

Sono ore drammatiche in Florida, dove si attende da un momento all’altro la forza devastatrice dell’uragano Irma. Declassato nelle ultime ore dagli esperti a categoria 4 dopo aver mietuto 20 vittime, come riporta l’Ansa si trova adesso a circa 394 km da Miami e si dirige verso ovest-nordovest a una velocità di 19,3 km orari. Ma a far rabbrividire sono le parole del governatore della Florida, Rick Scott, che in conferenza stampa ha rivolto un accorato appello a tutti gli abitanti dello Stato:”Non si sopravvive a questa tempesta. E’ una situazione potenzialmente mortale. Evacuate ora, non tra un’ora o stanotte. Andatevene ora”. Ma non solo gli Stati Uniti rischiano di finire nell’occhio del ciclone: un milione di cubani (su un totale di 11 milioni di popolazione complessiva) hanno già abbandonato le loro case: a sottolinearlo è la tv dell’Avana. (agg. di Dario D’Angelo)

INDAGATI PER VIOLENZA CARNALE DUE CARABINIERI DI FIRENZE

Hanno usato la fiducia instillata dalla divisa per procedere a una brutale violenza sessuale. questa l’accusa a due carabinieri in forza al radiomobile di Firenze, accusati da due studentesse americane. I due sembrerebbe che abbiano abbordato le ragazze mentre si trovavano sull’auto di servizio, una delle donne era visibilmente ubriaca e allora i militari hanno offerto loro un passaggio sulla gazzella. Una volta arrivati a casa i due militari, di cui non sono state rese note le generalità, hanno lasciato l’auto in strada e sono saliti insieme alle ragazze, qui secondo le accuse sarebbe avvenuta la violenza. Sul caso indaga la squadra mobile del capoluogo fiorentino. Immediatamente il dipartimento di stato USA con il suo portavoce ha dichiarato di prendere molto sul serio le accuse lanciate dalle loro concittadine.

TRASCINATA E UCCISA DALL’AUTO DELL’EX FIDANZATO

Increscioso episodio alle porte di Napoli, dove una ragazza di 24 anni è stata uccisa dopo essere stata trascinata dall’auto dell’ex fidanzato. La dinamica è ancora all’esame degli investigatori, ma sembrerebbe che i due abbiano furiosamente litigato perché l’uomo voleva interrompere la relazione. Una volta scesa dall’auto la ragazza, Alessandra Madonna di 24 anni, non si è rassegnata, e mentre l’auto ripartiva si è appesa al finestrino, il ragazzo incurante è comunque partito trascinando la donna per alcuni metri. La ragazza forse perdendo l’equilibrio è scivolata sbattendo la testa e riportando lesioni gravissime che l’hanno portata in pochi minuti alla morte. Sulla vicenda indagano i carabinieri di Melito, che hanno provveduto a porre in stato di fermo il ragazzo.

INFEZIONE A CAUSA DELLA PUNTURA DI UN INSETTO AD ANZIO

Sembrerebbe essere una zanzara la causa di un’infezione di “Chikungunya”, una malattia che porta febbre molto alta e reumatismi. La scoperta è stata fatta dai sanitari di Anzio, un popoloso centro alle porte della capitale, dopo che una decina di persone si sono recate in ospedale lamentando gli stessi sintomi. Nei casi più gravi, tre, i malati sono stati ricoverato nel reparto di malattie infettive del locale nosocomio, mentre in tutto l’ospedale è stata disposta una disinfestazione allo scopo di diminuire il “rischio contagio”. Il caso segue di pochi giorni fa la morte per malaria, causata sempre da una zanzara, di una bambina di 4 anni nell’ospedale di Brescia.

TERREMOTO DEVASTANTE IN MESSICO

Un terremoto di oltre 8 gradi di magnitudo ha devastato nella notte il Messico causando ingenti danni e oltre una trentina di moti. L’epicentro del sisma è stato localizzato a 87 km a sudovest di Pijijiapan, a una profondità di 58 km, profondità che per alcune ore ha fatto temere un “effetto tsunami”. Sui luoghi più colpiti, che allo stato attuale risultano essere i paesi della costa sud occidentale del paese, si sono immediatamente portate le squadre di soccorso, che hanno provveduto a salvare un centinaio di persone rimaste intrappolate dai crolli. Un offerta di aiuto per il paese è giunta dai vicini Stati Uniti, offerta che per il momento è stata rifiutata dalle autorità messicane.

SAMPDORIA ROMA RINVIATA, OGGI IN CAMPO JUVENTUS-CHIEVO

Non si terrà l’anticipo serale di Genova tra Sampdoria e Roma. La prefettura del capoluogo ligure ha deciso di rinviare il match di campionato, valido per la terza giornata, a causa delle avverse previsioni meteorologiche. Per domani sera, a Genova, sono previste piogge torrenziali, che avrebbero reso di fatto inutile la presenza delle due squadre in campo. Ancora non è stato reso noto quando la gara verrà fatta recuperare. In conferenza stampa, Massimiliano Allegri ha affermato che i suoi giocatori devono esclusivamente pensare all’incontro di domani pomeriggio contro il Chievo. Contro i clivensi, ci sarà spazio per il nuovo portiere Szczesny, che debutterà dal primo minuto con la maglia bianconera. In campo anche Howedes, l’ex capitano dello Schalke 04 arrivato al termine della finestra di calciomercato estiva. In avanti, chance da titolare per Douglas Costa e Federico Bernardeschi.

LAZIO-MILAN IL BIG MATCH DI SERIE A

Vincenzo Montella è intenzionato a puntare dal primo minuto su Lucas Biglia. In conferenza stampa, l’ex capitano biancoceleste, alla sua prima partita contro la squadra che lo ha visto crescere nel campionato di Serie A e lanciare nel calcio dei grandi, fino alla maglia della Nazionale albiceleste, in ha affermato che qualora venisse fischiato non cambierebbe idea sull’amore che prova per la sua ex squadra ed i suoi tifosi, inclusa la città. Insieme a lui, debutterà probabilmente dal primo minuto anche Kalinic, dopo l’apprendistato di due settimane. Si profila la panchina dunque per André Silva e Patrick Cutrone.

MOTOGP IL RECUPERO DI VALENTINO ROSSI

Per Valentino Rossi si profila un recupero record. Il pilota pesarese, infortunatosi durante un allenamento in Enduro la settimana scorsa, potrebbe già essere pronto a correre tra due settimane ad Aragon, con la corsa spagnola fissata per il prossimo 24 settembre. Il fuoriclasse di Tavullia dovrebbe saltare dunque soltanto il Gran Premio di Misano. Il Mondiale sembra essere ormai andato ma Valentino è pronto a tornare ad essere protagonista del Mondiale. Male che vada, sarà sicuramente a Motegi, il 15 ottobre.

PROVE LIBERE A MISANO

Danilo Petrucci ha chiuso al primo posto il primo giorno di libere del Gran Premio di San Marino. Per il Ducatista una grande soddisfazione, sebbene tutti gli altri siano vicinissimi, a partire da Maverick Vinales, secondo, e lo stesso Andrea Dovizioso, che insegue in terza posizione. Al mattino era stato Marc Marquez a mettere tutti in fila, ma nel pomeriggio il pilota spagnolo della Honda non è riuscito a migliorarsi come invece hanno fatto tutti i suoi rivali.

VUELTA 19MA TAPPA

La 19 tappa della Vuelta è andata a Thomas De Gendt. Il corridore belga si è imposto nella terzultima frazione della corsa a tappe spagnola, che vede nella generale Froome davanti a tutti, con un vantaggio di 1 minuto e 37 secondi sul nostro Vincenzo Nibali. Domani, sabato 9 settembre, grande attesa per la salita finale dell’Angliru, dove si deciderà il giro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori