INCIDENTE STRADALE/ Ravenna, frontale fra tir sulla Romea: morti 2 camionisti (oggi 12 gennaio)

- Niccolò Magnani

Incidente stradale, ultime notizie di oggi 12 gennaio 2018: Ravenna, frontale tra tir sulla Romea, due camionisti uccisi. Tre morti a Melfi, furgone contro auto

Autostrada_alto_lapresse
Immagini di repertorio (LaPresse)

È tragico il bilancio anche di un terzo incidente della giornata di oggi: siamo sulla Romea, la statale a due passi da Ferrara, nella zona nord di Ravenna, con due camion che si sono scontrati pesantemente in un frontale questa mattina al km 17 vicino a Casal Borsetti. Sono purtroppo morti entrambi i camionisti, praticamente sul colpo, incastrati dalle lamiere dei mezzi pesanti: « il mezzo pesante condotto da Matteo Stirati, 41 anni, di Perugia dipendente di una ditta di Carapelle (Foggia) stava viaggiando in direzione Ferrara. Ad un certo punto – per cause ancora in corso di accertamento, anche se la prima ipotesi è quella di un colpo di sonno – il conducente avrebbe invaso la corsia di marcia opposta scontrandosi con un furgone con a bordo Marius George Tatar Ciuc, 33enne di nazionalità romena ma residente a Mirano (Venezia) e dipendente di una ditta veneziana», riportano le cronache locali de l’Estense. impatto violentissimo, strada Romea chiusa per ore e traffico in tilt: ora le condizioni normali sono state ripristinate, ma l’incidente avvenuto purtroppo resta tragico e fatale.

BARRIERA SUD MILANO, A1: CAMION CONTRO AUTO

Un incidente stradale con poche conseguenze per fortuna per i diretti coinvolti ma con effetti devastanti sul traffico delle prime ore del mattinata con i pendolari che stavano per entrare in Milano dalla barriera sud in A1 (Rogoredo-Melegnano). Stando alle prime informazioni che cita Milano Today, un camion e un’auto sono venuti a contatto in maniera violenta nel tratto fra Melegnano e la Tangenziale Ovest appena superata la barriera sud della metropoli, uno dei passaggi più largamente trafficati ogni giorno. Il tir e l’auto non hanno avuto per fortuna effetti dannosi sui propri conducenti (ferito un 61enne ma non in maniera grave) ma l’ingombro della carreggiata in entrata a Milano ha reso di fatto devastante la circolazione con lunghe colonne di veicoli per ore ferme. Sul sito di Autostrade per l’Italia si comunica che «ci sono 5 km di coda e che il traffico in prossimità dell’incidente scorre su una sola corsia. A chi è diretto a Milano si consiglia di seguire le indicazioni per la tangenziale est esterna di Milano, poi per la ss 9 Via Emilia con rientro direttamente sulla Tangenziale Ovest di Milano».

AUTO VS FURGONE A MELFI SULLA BRADANICA: TRE MORTI

Maxi incidente anche a Melfi questa mattina sempre tra un furgone e un’auto, ma il bilancio è estremamente più grave del sinistro di Milano: avviene tutto sulla Stastale Bradanica nei pressi di Melfi (in provincia di Potenza), dove tre persone sono purtroppo morte a causa di un violentissimo incidente tra un camion e un veicolo privato. Stando a quanto racconta l’Ansa, due delle tre vittime sono morte carbonizzate dopo l’impatto e l’esplosione dei due veicoli in uno spettacolo raccapricciante per i testimoni che vi hanno assistito. Sul posto sono giunti forze dell’ordine, vigili del fuoco, operatori sanitari del 118 e tecnici dell’Anas, mentre la strada è chiusa al traffico. In un comunicato successivo dell’Anas, si avvisa che «a causa dell’incidente è stato provvisoriamente chiuso al traffico il tratto della ‘Bradanicà all’altezza del km 44,350. Il traffico è al momento deviato sulla viabilità locale».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori