TERREMOTO OGGI/ INGV ultime scosse: Marche, sisma M 2.5 a Pieve Torina (ore 16.08, 18 gennaio)

- Silvana Palazzo

Terremoto oggi, 18 gennaio: INGV ultime scosse e notizie. Marche, sisma di magnitudo 3.1 a Muccia, in provincia di Macerata. Gli aggiornamenti con dati su epicentro ed eventuali danni

terremoto_4_amatrice_zonarossa_lapresse_2017
Amatrice (LaPresse)

Un’altra scossa di terremoto è stata registrata oggi, giovedì 18 gennaio 2018, nelle Marche. Il sisma è stato registrato dalla Sala Sismica dell’Ingv (Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia) alle 15.43 ed è stato di magnitudo M 2.5 sulla scala Richter. L’epicentro del terremoto è stato localizzato a due chilometri da Pieve Torina, in provincia di Macerata. Più precisamente con le seguenti coordinate geografiche: latitudine 43.05, longitudine 13.03 e ipocentro ad una profondità di 7 chilometri. La lista dei Comuni entro i 20 chilometri dall’epicentro del sisma comprende: Muccia, Pievebovigliana, Fiordimonte, Monte Cavallo, Serravalle di Chienti, Camerino, Fiastra, Acquacanina, Sefro, Visso, Ussita, Pioraco, Bolognola, Fiuminata, Castelraimondo, Caldarola, Preci, Serrapetrona, Cessapalombo, Sellano e Castelsantangelo sul Nera. (agg. di Silvana Palazzo)

MARCHE, SISMA M 3.41 A MUCCIA

Frequenti scosse di terremoto stanno caratterizzando la giornata odierna dal punto di vista sismico. Quella più forte registrata finora dalla Sala Sismica di Roma dell’Ingv (Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia) è avvenuta alle 5.01 di oggi, giovedì 18 gennaio 2018, nelle Marche. Il sisma, di magnitudo M 3.1 sulla scala Richter, è avvenuto a due chilometri da Muccia, in provincia di Macerata. L’epicentro del terremoto è stato comunque individuato con più precisione con le seguenti coordinate geografiche: latitudine 43.07, longitudine 43.07 e ipocentro ad una profondità di 10 chilometri. I Comuni entro i 15 chilometri dall’epicentro del sisma sono i seguenti (tutti localizzati nella provincia di Macerata): Pieve Torina, Pievebovigliana, Serravalle di Chienti, Fiordimonte, Camerino, Monte Cavallo, Sefro, Fiastra, Pioraco, Acquacanina e Fiuminata. Nella stessa zona alle 8.47 è stata poi registrata un’altra scossa di terremoto, questa volta di magnitudo M 2.5 sulla scala Richter.

EMILIA-ROMAGNA, SISMA M 2.4 IN PROVINCIA DI PIACENZA

Poco fa è stato invece registrato un terremoto in Emilia-Romagna. Il sisma è stato di magnitudo M 2.4 sulla scala Richter è ed avvenuto a quattro chilometri da Lugagnano Val d’Arda, in provincia di Piacenza. Il terremoto, avvenuto alle 10.26 di oggi, giovedì 18 gennaio 2018, è stato rilevato dalla Sala Sismica dell’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv), che ha fornito i dati, ad esempio, sull’epicentro. È stato localizzato a latitudine 44.82, longitudine 9.78 e ipocentro ad una profondità di 30 chilometri. La lista dei Comuni entro i 20 chilometri dall’epicentro del terremoto comprende: Gropparello (PC), Vernasca (PC), Castell’Arquato (PC), Bore (PR), Carpaneto Piacentino (PC), Morfasso (PC), Ponte dell’Olio (PC), Vigolzone (PC), Bettola (PC), Pellegrino Parmense (PR), Salsomaggiore Terme (PR), San, Giorgio Piacentino (PC), Fiorenzuola d’Arda (PC), Alseno (PC), Podenzano (PC), Varsi (PR), Cadeo (PC), Rivergaro (PC), Travo (PC) e Farini (PC).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori