Praga, incendio in un Hotel/ Video, l’attore Alessandro Bertolucci: ho visto morire due persone

- Paolo Vites

Sfugge alla morte nel rogo di un hotel di Praga l’attore italiano Alessandro Bertolucci. Nell’incendio sono morte tre persone, le cause del fatto ancora da indentificare

Alessandro-Bertolucci-cs
Alessandro Bertolucci

Un antico hotel risalente al XIX secolo, a pochi passi dal fiume Moldava, nel cuore di Praga. Un hotel ricco di storie e di fascino che stava per diventare una trappola mortale per i suoi clienti e il personale: è l’Eurostars David Hotel dove ieri nel tardo pomeriggio è scoppiato un incendio le cui cause sono ancora da chiarire. Nel rogo hanno perso la vita tre persone, fortunatamente l’intervento dei vigili del fuoco ha evitato la strage. Tra gli ospiti dell’hotel anche l’attore italiano Alessandro Bertolucci (fra i molti film girati, Callas di Franco Zeffirelli) che ha rischiato di fare una brutta fine come ha raccontato lui stesso in un video trasmesso dall’emittente web Noi tv: “Ero ospite dell’Eurostars David Hotel di Praga dove mi trovo per girare uno spot con una troupe internazionale. Ero arrivato da pochi minuti quando in camera ho visto il fumo entrare da sotto la porta. Mi sono affacciato ma il corridoio era già impraticabile” ha raccontato.

LA VIDEO TESTIMONIANZA

A quel punto, ha agito in modo intelligente, l’unico modo per evitare di essere travolto dalle fiamme e cercare una via di scampo. Ha infatti messo asciugamani bagnati sotto la porta e tutto intorno a ogni fessura, l’unico modo per impedire al fumo di penetrare in camera e farlo morire soffocato. A quel punto i vigili erano già in azione e affacciatosi alla finestra lo hanno portato a terra col cestello apposito. Ieri sera i morti erano due, ma una terza persona è deceduta stamane in ospedale. Le cause del rogo non sono ancora state rese note, potrebbe trattarsi di un corto circuito che ha sprigionato scintille incendiando teli e tappeti.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori