INCIDENTE STRADALE/ Arese, auto contro scooter: grave motociclista 25enne (22 gennaio 2018)

- Emanuela Longo

Incidente stradale, oggi 21 gennaio 2018: sulla Torino-Milano auto perde controllo per lo scoppio di uno pneumatico, due feriti. Scontro in galleria a Pisogne, sei feriti.

incidente_stradale_triangolo_pixabay_2017
Pesaro, esce e si imbatte nell'incidente mortale del figlio (Pixabay)

Ancora un grave incidente stradale, questa mattina ad Arese, in provincia di Milano, in via Senato. Come riporta MilanoToday, un giovane di 25 anni è rimasto gravemente coinvolto in un sinistro mentre si trovava in sella al suo scooter, dopo un violento scontro con un’auto. Lo schianto si è verificato intorno alle 8:00 di questa mattina. Le dinamiche sono ancora tutte da verificare ed attualmente al vaglio delle forze dell’ordine al fine di stabilire le cause e soprattutto le eventuali responsabilità. Sul posto sono prontamente giunti i soccorritori del 118 con un’ambulanza. A destare maggiore preoccupazione sarebbe stato proprio il giovane motociclista. Allertato anche l’elisoccorso. Il 25enne è stato trasportato in ospedale in codice rosso a causa delle gravi ferite. Le sue condizioni secondo le ultime notizie sarebbero serie ma fortunatamente non sarebbe in pericolo di vita. Durante i concitati momenti del soccorso la polizia locale ha gestito il traffico e successivamente si è occupata dei rilievi nel tentativo di comprendere la dinamica del brutto incidente. (Aggiornamento di Emanuela Longo)

TORINO-MILANO, AUTO PERDE IL CONTROLLO E SI RIBALTA: 2 FERITI

La giornata di ieri si è rivelata particolarmente tragica sul fronte delle strade e autostrade italiane, a partire dal grave incidente che si è verificato in serata al casello di Rondissone, sull’autostrada Torino-Milano. A riportare le dinamiche del clamoroso sinistro nell’ambito del quale sono rimaste ferite alcune persone, fortunatamente in modo non grave, è il portale TorinoToday: una Fiat Panda che viaggiava in direzione Milano, ha perso il controllo in seguito all’esplosione di uno pneumatico urtando contro un’altra vettura, una Kia e ribaltandosi tra le due corsi di immissione. Nell’impatto sono state due le persone rimaste ferite: il conducente della Panda, un giovane di 28 anni ed una ragazza cinese di 27 anni. Sul posto sono prontamente giunti i soccorsi che hanno preso in cura i due feriti, poi trasportati entrambi all’ospedale di Chivasso. Insieme alle ambulanze sono giunti anche gli uomini della polizia stradale di Novara, che attualmente indaga sulla dinamica dell’incidente al fine di fare chiarezza su eventuali responsabilità. In seguito al sinistro che fortunatamente non ha avuto conseguenze particolarmente drammatiche, si è registrato qualche problema al traffico, soprattutto nella zona del casello e per il tempo necessario al soccorso ai due feriti ed alla rimozione dei mezzi.

PISOGNE (BRESCIA), SCONTRO IN GALLERIA TRA 2 AUTO E UN FURGONE: SEI FERITI

La domenica non era affatto iniziata nei migliori dei modi in quando già all’alba era stato registrato il primo grave incidente stradale sulla Strada Provinciale Bs 510, nella galleria Trentapassi a Pisogne, nel Bresciano. Qui, stando a quanto riportato da FanPage nell’edizione milanese, due vetture ed un furgone si sarebbero scontrati forse a causa di una manovra azzardata e sei persone sarebbero rimaste ferite. Si tratta di quattro uomini tra i 25 ed i 53 anni e due donne di 39 e 46, tre dei quali feriti in modo grave al punto da essersi reso necessario l’intervento in elisoccorso ed il successivo trasporto in ospedale. Ad aggravare le dinamiche dell’incidente, attualmente al vaglio degli inquirenti, potrebbe essere stata anche l’eccessiva velocità. Sul posto sono giunte prontamente cinque ambulanze, due automediche e tre elicotteri che si sono occupati dei feriti. I due più gravi sono stati trasportati in eliambulanza ed in codice rosso agli Spedali Civili di Brescia e al Papa Giovanni XXIII di Bergamo, mentre un terzo in codice giallo alla Poliambulanza di Brescia. Altri due vertono in condizioni serie ma non in pericolo di vita e sono stati trasportati agli ospedali di Lovere e Esine. In seguito al grave incidente, la galleria è rimasta chiusa per diverse ore anche in seguito all’intervento dei vigili del fuoco che si sono occupati di rimuovere i mezzi dalla carreggiata. Al vaglio della polizia stradale la dinamica del sinistro e l’accertamento delle eventuali responsabilità.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori