Ultime Notizie/ Di oggi, ultim’ora Riccione: audio docente con richieste sessuali a 15enne (25 gennaio 2018)

- Matteo Fantozzi

Ultime notizie di oggi, ultim’ora: Riccione, docente nei guai per audio con richieste a 15enne. Merkel contro Trump. Uccide la moglie e un bimbo di tre anni con una mannaia (25 gennaio 2018)

dsga
Immagine di repertorio (LaPresse)

RICCIONE, PROF NEI GUAI PER AUDIO CON RICHIESTE ESPLICITE A 15ENNE

Un insegnante nei guai a Riccione per aver inviato via chat alcuni file audio ad una studentessa di 15 anni con esplicite richieste di prestazioni sessuali. Le registrazioni, circolate da diverse settimane sui telefonini dei ragazzini della scuola, sono arrivate poi alle mamme che si sono rivolte subito al preside dell’istituto superiore. La vicenda, come riportato da La Stampa, è stata poi segnalata alla polizia di Stato. Sembrava un semplice pettegolezzo tra mamme per invidie tra rispettive figlie, ma il caso è diventato serio quando si è scoperto che l’autore dei file e delle richieste sessuali nei confronti della ragazzina era uno dei professori. Sul comportamento del docente la Procura di Rimi ha aperto un fascicolo di indagine per violenza sessuale su minori. «Il tuo amore me lo devi dimostrare. Puoi farmi vedere quello che sai fare, ma senza farlo sapere. Basta che non ci vedano», questo era più o meno il contenuto dei messaggi vocali inviati da un professore a una 15enne con la quale aveva da tempo una relazione sentimentale. La studentessa avrebbe ammesso alla madre di essere innamorata del docente. (agg. di Silvana Palazzo)

GIORNATA DELLA MEMORIA: MATTARELLA, “LEGGI RAZZIALI INFAMANTI”

La Giornata della Memoria si terrà come ogni anno il 27 gennaio prossimo, intanto oggi però è stata “anticipata” dall’intervento del Presidente della Repubblica al Quirinale all’interno della celebrazione di commemorazione per le vittime della Shoah. Il Capo dello Stato Sergio Mattarella ha di fatto “collegato” il ricordo dell’epoca con le ultime polemiche sorte dalle parole di Attilio Fontana, candidato Regione Lombardia: «le leggi razziali sono una macchia indelebile della nostra storia». Non solo, evocano un periodo e un regime «che non ebbe alcun merito, e nel quale la caccia agli ebrei non fu affatto una deviazione ma fu insita stessa alla natura violenta e intollerante di quel sistema». Secondo Mattarella anche oggi dobbiamo sempre fare i conti con la propria storia e non minimizzare i focolai di odio che ancora emergono nelle cronache di tutti i giorni. «80 anni dopo l’infamia delle leggi razziali non bisogna aver paura di ricordare che quelle leggi furono firmate di proprio pugno da Mussolini ma trovarono complicità e giustificazione all’interno dello Stato e della società dell’epoca: intellettuali, giuristi, scienziati, storici firmarono il Manifesto della razza che diede il supporto teorico a quella ingnominia», ha concluso Mattarella al Quirinale. (agg. di Niccolò Magnani)

ADESIVI DI ANNA FRANK E INSULTI ANTISEMITI, ALLA LAZIO SOLO UNA MULTA DI 50MILA EURO

Non è stata accolta la richiesta del procuratore della Figc di due turni a porte chiuse per la Lazio, nel caso degli adesivi offensivi di Anna Frank con la maglietta della Roma diffusi durante l’ultimo derby dagli ultras della squadra. La Lazio se la cava con un multa leggera, 50mila euro per il grave gesto razzista a cui oltre agli adesivi si sono aggiunti insulti e cori antisemiti da parte dei “tifosi”. Il tribunale della Figc secondo quanto comunica l’Ansa ha deciso solo la pena pecuniaria (Agg. Paolo Vites)

TAJANI E’ IL CANDIDATO PREMIER DI BERLUSCONI

Per Silvio Berlusconi, come ha detto oggi in una intervista a radio Rtl 102.5, Antonio Tajani sarebbe il premier ideale del centrodestra in caso di vittoria:  “Io non ho ambizioni politiche, voglio vincere e scegliere il premier e la squadra di governo con i miei alleati. Se fosse possibile avere Tajani sarebbe una bellissima scelta, molto stimata a livello europeo, certo sarebbe una perdita per l’Italia a livello Ue”. Ha poi aggiunto  che comunque ci sono altri due nomi di riserva che non ha voluto rivelare. Non è contenta della scelta Giorgia Meloni che, dice, presidente del consiglio dei ministri vorrebbe essere lei. A proposito del candidato ancora assente per la regione Lazio, ha detto che il nome sarà scelto in giornata e in questo caso Giorgia Meloni suggerisce Parisi (Agg. Paolo Vites)

OSTIA, SMANTELLATO IL CLAN MAFIOSO DEGLI SPADA

Blitz delle forze dell’ordine a Ostia: 32 ordinanze di custodia cautelare in carcere. Si tratta del clan mafioso degli Spada che da anni spadroneggia nella città, tra cui il noto Roberto Spada già in carcere per aver aggredito un giornalista. Il reato contestato è il 416 bis, associazione a delinquere di stampo mafioso, il clan Spada non era mai stato accusato di nulla fino a oggi. Capi e affiliati sono ritenuti “responsabili, tra l’altro, di aver costituito, promosso e fatto parte di un’associazione a delinquere di tipo mafioso sul territorio laziale” ed in particolare ad Ostia. Tra i fermati anche Carmine Spada detto Romoletto fratello di Roberto considerato il capo della banda di criminali (Agg. Paolo Vites) CLICCA SU QUESTO LINK PER LA NOTIZIA APPROFONDITA)

PIOLTELLO DERAGLIATO CONVOGLIO DI TRENORD, CI SONO MORTI E FERITI

Gravissimo incidente questa mattina tra Segrate e Pioltello alle porte di Milano: un treno delle ferrovie Trenord è deragliato con i vagoni che si sono schiantati tra loro. Il bilancio è pesantissimo: un centinaio di feriti di cui almeno dieci in gravi condizioni e due morti accertati per ora. Sul luogo dozzine di ambulanze e mezzi dei vigili del fuoco e della polizia. Il treno di pendolari era partito da Cremona diretto a Milano Porta Garibaldi. Secondo i primi accertamenti il deragliamento sarebbe accaduto alle 6 e 57. Testimonianze raccontano che poco prima di Pioltello il convoglio ha cominciato a tremare poi si è sentita una botta e un vagone si è staccato. Il treno, come sempre in questi orari, era pieno di persone che si recavano al lavoro. Davvero di cattivo gusto la comunicazione ufficiale di Trenord: “a causa di un inconveniente tecnico in prossimità della stazione di Pioltello, che richiede un necessario intervento delle autorità competenti, la circolazione è al momento interrotta tra le stazioni di Treviglio e Milano” (Agg. Paolo Vites) CLICCA SU QUESTO LINK PER LA NOTIZIA APPROFONDITA

LA MERKEL CONTRO TRUMP

Un attacco a tutto campo contro la politica economica americana, questo il discorso che Angela Merkel ha fatto dal palco del World Economic Forum, il congresso nazionale dell’economia che si sta tenendo in una Davos blindata. Per il cancelliere tedesco il protezionismo americano non fa altro che avvelenare l’economia mondiale, un economia a volte attaccata dai continui “populismi nazionali”. La Merkel ha voluto sottolineare che la lezione storica imparata nell’ultimo secolo è quella di aprire le frontiere, solamente cosi si può cavalcare quella globalità che tanto bene fa all’economia mondiale.

UCCIDE LA MOGLIE E UN BIMBO DI TRE ANNI CON UNA MANNAIA

Uccide a colpi di mannaia la moglie e ferisce un piccolo bimbo di tre anni che poi purtroppo perisce in ospedale. Questo l’epilogo di un’inspiegabile episodio di follia avvenuto in mattinata a Cremona dove un uomo di nazionalità cinese ha prima colpito la sua compagna, una 46enne anch’essa di nazionalità cinese e poi un piccino di tre anni momentaneamente affidato alla coppia. I carabinieri chiamati dai vicini hanno trovato l’uomo ancora armato con la mannaia, una volta ammanettato il 51enne di cui non sono state rese note el generalità è stato colpito da malore. Non si conosce ancora il movente dell’efferato fatto di sangue, l’unica cosa certa che il piccino che non era figlio della coppia era stato affidato ad essi perché la madre era impegnata al lavoro.

COLPISCE IN TESTA CON UNA SPRANGA UNO SCONOSCIUTO

Grave fatto di cronaca avvenuto a Milano, dove un cittadino camerunense ha colpito senza apparente motivo un altro uomo con una spranga di ferro ferendolo gravemente. Il cittadino africano era appena sceso dal tram quando dopo aver raccolto una spranga di ferro ci circa un metro ha aggredito alle spalle un uomo di nazionalità serba. I carabinieri avvertiti da una passante hanno immediatamente bloccato l’aggressore che è apparso in uno stato psicofisico alterato, forse a causa di sostanze stupefacenti. Il ferito è stato trasportato in ospedale in “codice rosso” e operato nella notte per ridurre le fratture della scatola cranica.

RICATTATO SUL WEB DA FINTO POLIZIOTTO SI TOGLIE LA VITA

Ha trovato dopo quattro mesi dal suicidio spiegazione il mistero che ruotava attorno all’inspiegabile morte di un uomo, di cui non sono state rese note le generalità. Il giovane residente nella provincia di Nuoro era infatti ricattato da un sedicente ispettore della polizia postale, criminale che dopo aver individuato la sua vittima grazie ad un reato informatico, lo ha iniziato a ricattare facendosi versare in più volte ingenti somme di denaro. Per spaventare la sua vittima il criminale, identificato successivamente in uomo piemontese di origine sarde, aveva iniziato a minacciare il giovane di rendere nota la sua vera identità, cosa questo che ha portato alla disperazione il giovane e al conseguente suicidio. Oggi la storia è stata svelata con un epilogo che ha portato in carcere non solo il truffatore ma anche altre 13 persone, per tutti il reato ipotizzato è truffa aggravata continuata e associazione a delinquere.

A LOSANNA SORTEGGIATI I GIRONI DELLA NATIONS LEAGUE

Nella mattinata di ieri, a Losanna, sono stati sorteggiati i gironi della Nations League, manifestazione biennale voluta dalla UEFA e suddivisa in quattro fasce, con l’Italia nella fascia A. Il sorteggio è stato abbastanza favorevole, visto che ha consentito agli azzurri di evitare le due formazioni più pericolose, Spagna e Germania, con un girone che vede l’Italia insieme e Portogallo e Polonia. Le gare inizieranno nel prossimo settembre e sarà una sfida principalmente con i due attaccanti principe delle nazionali avversarie, il portoghese Cristiano Ronaldo e il polacco Lewandowski. Il primo nelle qualificazioni per il mondiale ha segnato 15 reti ed il secondo 16, ma entrambi non hanno mai segnato contro gli azzurri. Negli altri gironi, molto impegnativo quello della Spagna, con Francia e Olanda, mentre ai tedeschi sono toccati come avversari gli inglesi ed i croati.

FEDERER IN SEMIFINALE A MELBOURNE

Negli Australian Open, in corso di svolgimento a Melbourne, il detentore del titolo del singolare maschile, Roger Federer, si è qualificato per la semifinale, nella quale affronterà il 21enne sudcoreano Chung, giunto in semifinale abbastanza a sorpresa. Il tennista svizzero nei quarti si è sbarazzato di Berdych e ora si trova di fronte un avversario molto più giovane di lui che fino a questo momento è stato la vera e propria sorpresa del torneo.

SERIE A, VINCE LA LAZIO, PARI PER LA ROMA

E’ una Lazio spietata quella che allo stadio Olimpico supera 3-0 l’Udinese in un recupero importante che regala ai biancocelesti la possibilità di conquistare il terzo posto solitario in classifica. Stupisce Nani che è partito titolare e ha segnato anche un gol, giocando per quasi settanta minuti e dimostrando di essere un calciatore ancora di altissimo livello. Ko per l’Udinese che arriva alla fine di un percorso straordinario e che non rovina le motivazioni di un gruppo in grande momento di spolvero. Mastica ancora amaro l’altra metà della capitale con il pari 1-1 a Marassi contro la Sampdoria. Il club allenato da Marco Giampaolo passa in vantaggio con un calcio di rigore trasformato da Fabio Quagliarella. Pareggia nel finale Edin Dzeko, è il suo ultimo gol in giallorosso?

CALCIOMERCATO, YOUNES AL NAPOLI. TUTTE LE TRATTATIVE

La ricerca dell’esterno da parte del Napoli è giunta in dirittura d’arrivo con l’acquisto, dall’Ajax, di Younes, giocatore che arriva per una cifra di 5 milioni di euro e anticipa l’arrivo che era previsto in estate, quando il suo contratto era in scadenza. Younes, 23 anni, è un giocatore della nazionale tedesca e giocherà nel tridente offensivo, ma ha anche qualità difensive di primordine come ha dimostrato in questi anni nel campionato olandese. Il calciomercato calciatori continua ad essere incentrato soprattutto sulle mosse della Roma, che dovrebbe a questo punto aver chiuso la cessione della coppia Emerson – Dzeko al Chelsea, per un totale di 50 milioni di euro, realizzando dunque una plusvalenza di 15 milioni. Ora i giallorossi potrebbero puntare sul blaugrana Aleix Vidal, giocatore ben conosciuto dal direttore sportivo Monchi. In casa Inter definita la cessione in prestito del portoghese Joao Mario al West Ham, cessione che apre lo spiraglio per il possibile arrivo in nerazzurro di Pastore, dal Paris Saint Germain.

PRESENTATA LA NUOVA YAMAHA MOTOGP

Con la presenza di Valentino Rossi e del suo compagno di squadra Vinales, la Yamaha ha presentato le nuove moto per la stagione 2018. Rossi ha parlato di una grande voglia di riscatto dopo l’infortunio della scorsa stagione e il calo di prestazioni delle moto nell’ultima parte di stagione. La Yamaha ha lavorato molto sull’elettronica e spera di riuscire a far lavorare meglio gli pneumatici, migliorando inoltre la guidabilità della moto sul bagnato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori