INCIDENTE STRADALE/ A26, maxi tamponamento in autostrada: morto un 19enne, 25 feriti (ultime notizie)

- Dario D'Angelo

Incidente stradale, oggi 27 gennaio 2018: un giovane di 23 anni è morto in provincia di Ravenna dopo aver perso il controllo dell’auto. Un 81enne è stato investito in provincia di Catanzaro.

incidente_stradale_triangolo_pixabay_2017
Pesaro, esce e si imbatte nell'incidente mortale del figlio (Pixabay)

Uno spaventoso incidente è avvenuto oggi sull’autostrada A26 Genova Voltri-Gravellona Toce, chiusa nel tratto tra Ovada e il bivio con la A10, in direzione sud. L’incidente, avvenuto in galleria, ha coinvolto due mezzi pesanti e provocato un maxi tamponamento nel quale sono rimaste coinvolte oltre 15 auto. Poco fa è stato emesso il bilancio definitivo dei feriti: sono ben 25, per fortuna non gravi. In queste ore le macchine e i camion bloccati sono stati fatti allontanare, mentre i feriti sono stati accompagnati in ospedale. Sette al San Martino, di cui 4 codici rossi e 3 gialli; quattro persone al Galleria, di cui un codice rosso, uno giallo e due verti; sette al Villa Scassi, tutti codici gialli; quattro persone al Voltri, un codice giallo e tre verdi; tre bambini in codice giallo al Gaslini. Nel bilancio però c’è un morto: aveva 19 anni e viaggiava a bordo di una Ford Fiesta. Con lui due feriti gravissimi. (agg. di Silvana Palazzo)

A26, MAXI-SCONTRO: 19 MACCHINE E 2 TIR COINVOLTI

Maxi incidente stradale sulla A26 questa mattina, sabato 27 gennaio 2018, tra Ovada e il bivio con l’A10 in direzione Genova. Nello scontro, verificatosi alle ore 10:20 all’interno della galleria Monacchi, sono rimaste coinvolte 19 auto e 2 mezzi pesanti, con annessa perdita di gasolio sulla carreggiata. Stando al portale di Autostrade per l’Italia, è stato chiuso il tratto A26 Genova Voltri-Gravellona Toce tra il Bivio per la diramazione Predosa-Bettole ed il Bivio con la A10 Genova-Ventimiglia in direzione di Genova. Stando a quanto riferito da Today, i feriti sarebbero almeno 8, due dei quali molto gravi. Come riporta Autostrade.it, all’interno del tratto chiuso il traffico è bloccato con 3 km di coda: la riapertura è prevista per le ore 15. (agg. di Dario D’Angelo)

RAVENNA, MUORE 23ENNE

Tragico incidente stradale a San Pietro in Campiano, in provincia di Ravenna, dove un ragazzo di 23 anni ha perso la vita dopo aver perso il controllo della sua auto mentre percorreva via del Sale in direzione San Zaccaria-San Pietro in vincoli. La vittima, un operaio stagionale, era alla guida della sua Bmw quando, per ragioni ancora da accertare, è finito per perdere il controllo del mezzo. La sua vettura è andata a sbattere prima contro un platano, per poi finire la sua corsa contro un muro di cinta. Il giovane, residente a San Pietro in Trento, è morto sul colpo: per lui non c’è stato nulla da fare. Vano l’intervento dei soccorritori del 118, che non hanno potuto fare altro che constatare il decesso del ragazzo. Come riportato da Ravenna Today, è spettato ai vigili del fuoco recuperare la salma rimasta incastrata nelle lamiere. 

81ENNE INVESTITO A SERSALE

Giuseppe Graziano Aiello, 81enne di Catanzaro, è stato investito sulla Statale Jonica 106 in località Borda, a Sersale. L’anziano, secondo quanto riferisce il portale CN24 Tv, era appena uscito dalla macelleria e si apprestava ad attraversare la strada per fare ritorno sulla sua automobile quando la Mitsubishi Pajero, guidata da un 22enne, lo ha centrato in pieno uccidendolo sul colpo. Il giovane alla guida dell’automobile si è subito fermato per prestare i primi soccorsi, ma per l’anziano non c’è stato nulla da fare. Sul posto, oltre ai sanitari del 118, i Carabinieri della compagnia di Sellia Marina e il personale dell’Anas, è intervenuta anche la Polizia stradale. Su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, la salma dell’anziano è stata già restituitai ai familiari: segnale evidente che gli inquirenti hanno pochi dubbi sulla dinamica dell’incidente stradale. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori