Terremoto in Afghanistan/ Ultime notizie, sisma M 6.1: scossa avvertita anche in Pakistan, morta una bimba

- Emanuela Longo

Terremoto in Afghanistan, ultime notizie: forte scossa di magnitudo 6.1 avvertita anche in Pakistan. Si temono molte vittime, morta una bimba di 9 anni.

terremoto_03_pixabay
Terremoto oggi (Foto: da Pixabay)
Pubblicità

Una forte scossa di terremoto di magnitudo pari a 6.1 è stata registrata oggi in Afghanistan alle 11:36 ora locale (le 8:06 in Italia). A riportarlo è il portale di INGV (che corregge la magnitudo a 6.2) che ha reso note le coordinate geografiche esatte: 36.42 di latitudine e 70.88 di longitudine, ad una profondità di 173 km. L’area maggiormente colpita è quella Nord Est del Paese e stando ai dati forniti dall’Istituto geofisico americano Usgs, l’epicentro è stato indikviduato a 35 km a Sud della località di Jarm. Le prime notizie che giungono dall’Afghanistan sono tutt’altro che confortanti in quanto parlerebbero di almeno una vittima e decine di feriti nella zona di Quetta, in seguito al crollo di un edificio, sebbene al momento non ci siano ancora notizie ufficiali. Il sisma sarebbe stato avvertito anche nella Capitale Kabul e persino in Pakistan, India e fino all’Uzbekistan orientale. Come riporta Meteoweb.eu, vere e proprie scene di panico sono state registrate a Islamabad. Nella capitale dell’Afghanistan, secondo il sito dell’emittente locale Tolo, pare siano state almeno due le forti ondate di scosse che hanno costretto gli abitanti a riversarsi in strada, colti dal panico. Tante le città del Pakistan dove la violenta scossa di terremoto è stata avvertita in modo chiaro: Quetta, Karachi, Lahore, Islamabad, Peshawar, Charsadda, Sargodha, Shangla, Haripur e Gujranwala.

Pubblicità

SCOSSA IN AFGHANISTAN: SI TEMONO MOLTE VITTIME

Al momento si parla almeno di una vittima dopo il forte terremoto di magnitudo superiore a 6 della scala Richter e che si è verificato in Afghanistan. Una bambina di nove anni, secondo il quotidiano pakistano Dawn, sarebbe rimasta uccisa in seguito al crollo del tetto della sua abitazione, mentre almeno altre nove persone sarebbero rimaste ferite a Quetta, nella zona Ovest del Paese. Al momento, fa sapere FanPage.it, le autorità locali non avrebbero diffuso alcun dato ufficiale in merito al bilancio delle vittime, ma si tema possano esserci stati altri morti in seguito alla forte scossa. Secondo i dati dell’Istituto Geologico Usa (Usgs) il terremoto si è verificato al confine settentrionale dell’Afghanistan con il Tajikistan, nelle montagne dell’Hindu Kush, a una profondità di 191 km. L’epicentro sarebbe nei pressi del Distretto di Jurm, già noto alle cronache locali e internazionali per essere stato colpito in passato da un’altra tremenda e distruttiva scossa. Era l’ottobre del 2015, infatti, quando si verificò un sisma di elevata portata con magnitudo pari a 7.5 e che provocò enormi danni con frane ed edifici rasi al suolo oltre alla morte di oltre 380 persone.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità

I commenti dei lettori