SANTA ANGELA DA FOLIGNO/ Santo del giorno, il 4 gennaio si ricorda la mistica umbra

- La Redazione

Il 4 gennaio si ricorda Santa Angela da Foligno, mistica e terziaria francescana italiana, beatificata nel 1693 da papa Innocenzo XII e canonizzata da papa Francesco il 9 ottobre 2013.

croce2_pixabay_2017
Santo del giorno: San Lanfranco Beccari

LA STORIA DI SANTA ANGELA DA FOLIGNO

Il 4 gennaio il mondo cristiano celebra e ricorda Santa Angela da Foligno, che visse nel bel mezzo dell’epoca medioevale. Stando alle fonti storiche, Santa Angela da Foligno venne alla luce nel 1248 in una famiglia economicamente e socialmente molto affermata. La sua vita venne però presto segnata dalla prematura perdita del padre. Da adolescente, quella che poi sarebbe stata venerata come santa, dava decisamente importanza alle apparenze e alle cose terrene, riducendo la propria fede in Dio a un qualcosa di marginale e superficiale. Seguendo quelli che erano i costumi del tempo, fu data in sposa a un notabile del luogo, con cui ebbe diversi figli. La sua vita cambiò radicalmente all’età di 37 anni, quando l’apparizione della figura di San Francesco d’Assisi la spinse ad andare a confessarsi. A raccogliere le sue parole fu frate Arnaldo, che da quel momento fu il suo confessore spirituale. La perdita di tutti i componenti della sua famiglia, compresa quella d’origine, la spinsero a prendere una decisione che mutò radicalmente la sua vita. Santa Angela da Foligno decise infatti di prendere i voti ed entrò nel Terzo Ordine Francescano. Questa scelta, stando alle fonti storiche, avvenne nel 1290. Da questo momento dedicò il proprio tempo alla cura dei malati e dei più deboli. Nel 1291 decise di recarsi nella Basilica di San Francesco e stando alle fonti fu qui che ebbe una crisi mistica. Il suo confessore spirituale da questo momento iniziò a raccogliere in un diario tutto ciò che la santa gli confidava, in modo da poter meglio comprendere il perché delle crisi mistiche che con il tempo divennero sempre più frequenti. La morte colse la santa nell’anno del Signore 1309 ed oggi i suoi resti riposano all’interno della Chiesa di San Francesco, nella città di Foligno. Il procedimento per proclamarla beata fu decisamente veloce e al di fuori delle regole della Chiesa Cattolica, a riprova dell’importanza di questa figura nell’ambito della cristianità italiana e non solo. La sua santificazione è avvenuta invece recentemente e precisamente nel 2013 per volontà di Papa Francesco.

I SANTI DEL 4 GENNAIO

Nella giornata del 4 gennaio non si ricorda e celebra solo la figura di Santa Angela da Foligno. Sono infatti diversi i santi ed i beati che si ricordano. Tra le figure che sono state santificate dalla Chiesa Cattolica si possono ad esempio citare San Gregorio di Langres e San Rigoberto di Reims, mentre tra coloro che attualmente sono beati, si può senza dubbio ricordare la figura di Luigi de Halles.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori