Tromba d’aria a Catania/ Video A18 bloccata per alberi caduti: forte vento, crolla soffitto ospedale Garibaldi

- Niccolò Magnani

Tromba d’aria a Catania, video: forti raffiche di vento, A18 bloccata per alberi caduti in carreggiata. Vento fa crollare controsoffitto dell’ospedale Garibaldi Centro, disagi e interventi

tromba_aria_catania_sicilia_maltempo_temporali_twitter_2018
Esondazione a San Polo in Chianti

Una tromba d’aria, condizioni meteo al limite della sostenibilità e vento fortissimo che stanno sconvolgendo le ultime ore dei comuni attorno a Catania: Mascalucia, Gravina di Catania e Trecastagni m anche l’autostrada Catania-Messina e lo stesso capoluogo siciliano, tra blackout elettrici e incidenti avvenuti, stanno passando ore difficili con gli aiuti della Protezione Civile e delle autorità che cercano in qualche modo di venire in soccorso ai cittadini catanesi. Nella notte una violenta tromba d’aria ha colpito duramente la periferia di Catania con raffiche di vento fortissime che hanno spezzato rami di alberi e scoperchiato alcuni tetti di capannoni in campagna. Non ci sono feriti ma i rischi ci sono stati anche in autostrada quanto un pino secolare alto circa 20 metri si è spezzato ed è finito sulla carreggiata dell’A18 all’altezza dello svincolo per Giarre in direzione Catania. Traffico bloccato ancora alle ore 11 con gli interventi dei soccorsi che tentano di trasportare fuori dall’autostrade gli impedimenti di rami e alberi. Come riporta Catania.LiveSicilia, «Decine e decine di interventi sono stati effettuati nella notte dai vigili del fuoco. Si contano numerosi pali della luce e telefonici divelti dal vento in giro per la provincia».

CROLLA SOFFITTO DELL’OSPEDALE GARIBALDI CENTRO

Dopo la tromba d’aria della notte e le raffiche fortissime di vento, anche l’ospedale in centro Catania ha subito danni ingenti: in particolare, come segnala la direzione del Garibaldi Centro, «L’eccezionale vento di stanotte ha provocato danni, per fortuna, limitati alla struttura del Garibaldi-Centro. In particolare, un controsoffitto del reparto di Osservazione Breve Intensiva ha ceduto facendo cadere alcuni pannelli di cartongesso in un momento in cui non transitava nessuno. Non ha resistito alle intemperie del vento, purtroppo, anche un pino del cortile interno all’ospedale, in una delle zone non accessibili al pubblico. La direzione sanitaria e l’Ufficio tecnico dell’azienda sono subito intervenuti ripristinando immediatamente, anche grazie al supporto delle squadre di emergenza, l’ordinaria fruibilità dei servizi», scrivono i vertici dell’azienda ospedaliera. Per fortuna l’operatività dell’ospedale è rimasta attiva praticamente senza soste e la fruibilità dei servizi è garantita anche questa mattina, ma resta l’allerta per possibili nuovi disagi con il maltempo che imperversa. Particolari disagi anche all’aeroporto di Catania, Fontanarossa, con più voli cancellati e molti in ritardo per la presenza di forti raffiche di vento anche questa mattina.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori