Instagram down/ Malfunzionamento per il social network: dilaga l’ironia su Twitter

Instagram down, panico sul web per il malfunzionamento del celebre social network: dilaga l’ironia su Twitter, tra l’ipotesi di un complotto e battute taglienti

instagram_down_twitter_2018
Instagram down (Twitter)

Instagram down, panico sul web per il malfunzionamento del celebre social network. Tra le piattaforme più utilizzate dei giovani, Instagram permette agli utenti di scattare foto, applicarvi filtri e condividerle in rete. A partire dal 2012 è stata comprata da Facebook Inc. per un miliardo di dollari e in Italia gode di grande popolarità: nel Bel Paese infatti Instagram è utilizzato da quattordici milioni di utenti ogni mese e da otto milioni di utenti al giorno, per la maggioranza donne. L’età prevalente è quella che va dai 19 ai 24 anni. E proprio per questo motivo è scattato l’allarmen, con i social network ‘rivali’ tempestati di commenti, da un lato ironici e taglienti e dall’altro alla ricerca di conferme circa la problematica generale. Ed è proprio Twitter “a farne le spese” in questi minuti, con centinaia e centinaia di cinguettiii che hanno già reso trend topic l’hashtag #instagramdown.

INSTAGRAM DOWN, L’IRONIA SOCIAL

Come da tradizione nell’ultimo periodo, Cristiano Malgioglio e le sue corse è il protagonista indiscusso delle Gif che accompagnano i tweet, ma non mancano anche semplici cinguettii taglienti: “Non è minimamente accettabile il fatto che nel 2018 non riusciamo ad avere il trash in santa pace per l’#InstagramDown . Pronto Mark???? Io ti denuncio #Arisa #Levante”, “E prima non funziona WhatsApp e poi non funziona TV Show Time e ora non funziona Instagram. Già la mia vita non funziona almeno vogliamo far funzionare le applicazioni?? #instagramdown”, “Buonasera a te che ti trovi su Twitter per l’ennesima volta per capire che non è il tuo telefono che è rincoglionito ma è Instagram che non va di nuovo #Instagramdown”. Non mancano, inoltre, i commenti ‘catastrofisti’: “Ogni volta che un social muore: “Stavo per rompere ancora una volta il modem, grazie Twitter” “Se non ci fosse Twitter” “Meno male che Twitter ci aggiorna” “Pensavo fosse il Wi-Fi, grande Twitter” “È se succedesse a Twitter, chi ci avviserebbe?” #instagramdown always the same”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori