TERREMOTO OGGI/ INGV ultime scosse: Sicilia, sisma M 3.6 alle Isole Eolie (ore 18:54, 9 gennaio 2017)

- Silvana Palazzo

Terremoto oggi, 9 gennaio 2017: INGV ultime scosse e notizie, gli aggiornamenti in tempo reale. Marche, sisma di magnitudo 2.0 sulla scala Richter in provincia di Macerata

terremoto_3_abruzzo_amatrice_lapresse_2017
Terremoto in Abruzzo nel 2017 (LaPresse)

Continua a tremare la terra in Sicilia e anche intensamente. Una scossa di terremoto di magnitudo M 3.6 sulla scala Richter è stata registrata dalla Sala Operativa di Catania dell’INGV-OE. Il sisma è avvenuto alle 17.58 di oggi, martedì 9 gennaio 2018, alle Isole Eolie. L’epicentro è stato individuato a latitudine 38.42, longitudine 14.44 e ad una profondità di 19 chilometri. Di magnitudo M 2.1 è invece il terremoto registrato in Molise. Il terremoto è avvenuto alle 17.29 vicino Carovilli, in provincia di Isernia. Entro i 15 chilometri dall’epicentro del sisma si trovano questi Comuni: Roccasicura (IS), Vastogirardi (IS), Pescolanciano (IS), Forlì del Sannio (IS), Miranda (IS), Pietrabbondante (IS), San Pietro Avellana (IS), Chiauci (IS), Sessano del Molise (IS), Rionero Sannitico (IS), Castelverrino (IS), Agnone (IS), Capracotta (IS), Acquaviva d’Isernia (IS), Civitanova del Sannio (IS), Poggio Sannita (IS), Pesche (IS), Castel del Giudice (IS) e Castel di Sangro (AQ). (agg. di Silvana Palazzo)

SICILIA, SISMA 3.2 ALLE ISOLE EOLIE

Una forte scossa di terremoto è stata registrata poco fa in Sicilia e più precisamente nelle Isole Eolie. Il sisma, avvenuto alle 15.43 di oggi, è stato registrato dalla Sala Operativa di Catania INGV-OE. L’epicentro è stato individuato a latitudine 38.43, longitudine 14.25 e ad una profondità di 20 chilometri. Il terremoto è stato di magnitudo M 3.2 sulla scala Richter, quindi ha avuto un’intensità tutt’altro che trascurabile. Un minuto prima è stata invece registrata una scossa di magnitudo M 2.6 nella zona nord orientale della Costa Siciliana, in provincia di Messina. L’epicentro non è molto distante rispetto a quello che vi abbiamo indicato prima. In questo caso le coordinate geografiche sono: latitudine 38.4, longitudine 14.3 e ipocentro ad una profondità di 12 chilometri. (agg. di Silvana Palazzo)

MARCHE, SISMA 2.0 A MACERATA

Mentre si discute della scoperta da parte dell’Ingv di una sorgente di magma tra Campania e Basilicata che potrebbe provocare forti scosse di terremoto (clicca qui per il nostro approfondimento), si segnala un sisma nelle Marche. Il terremoto è avvenuto oggi, martedì 9 gennaio 2018, alle 12.29 nella provincia di Macerata. Fiordimonte è il Comune più vicino all’epicentro del terremoto, che è stato localizzato comunque con precisione con le seguenti coordinate geografiche: latitudine 43, longitudine 13.12 e con ipocentro attestato ad una profondità di 11 chilometri. Gli altri Comuni entro i 20 chilometri dall’epicentro del sisma sono i seguenti: Fiastra (MC), Acquacanina (MC), Ussita (MC), Pieve Torina (MC), Pievebovigliana (MC), Visso (MC), Bolognola (MC), Monte Cavallo (MC), Muccia (MC), Castelsantangelo sul Nera (MC), Preci (PG), Serravalle di Chienti (MC), Camerino (MC), Sarnano (MC), Cessapalombo (MC), Caldarola (MC), Camporotondo di Fiastrone (MC), Sellano (PG), Montefortino (FM), Amandola (FM) e Gualdo (MC).

SISMA M 2.4 NEL MAR TIRRENO

A largo della costa calabrese è invece avvenuto oggi, martedì 9 gennaio 2018, un terremoto di magnitudo M 2.4 sulla scala Richter. Il sisma, registrato all’1.32 dalla Sala Sismica dell’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv), è avvenuto nella zona meridionale del Mar Tirreno. L’epicentro del terremoto è stato comunque localizzato più precisamente attraverso le coordinate geografiche: è a latitudine 39.22, longitudine 15.54 e ad una profondità di 230 chilometri. Alle 15.35 invece è stato registrato un terremoto di magnitudo M 1.3 sulla scala Richter nelle Marche, vicino Pieve Torina. In questo caso i Comuni entro i 20 chilometri dall’epicentro del sisma sono: Monte Cavallo (MC), Muccia (MC), Fiordimonte (MC), Pievebovigliana (MC), Serravalle di Chienti (MC), Fiastra (MC), Camerino (MC), Sefro (MC), Acquacanina (MC), Visso (MC), Ussita (MC), Pioraco (MC), Preci (PG), Fiuminata (MC), Bolognola (MC), Sellano (PG), Castelraimondo (MC), Castelsantangelo sul Nera (MC), Nocera Umbra (PG).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori