Rovigo, fuga d’amore di due ragazzini tedeschi/ Ritrovati a Rosolina dai carabinieri

- La Redazione

Rovigo, fuga d’amore di due ragazzini tedeschi. Ritrovati a Rosolina dai carabinieri, erano in buone condizioni fisiche ed avevano viaggiato in treno

giovani_fidanzati_2018
Giovani di oggi

Una fuga d’amore in pieno stile quella con protagonisti due giovani adolescenti tedeschi. Due ragazzi di 14 e 15 anni hanno deciso di abbandonare il proprio paese d’origine per venire in Italia, dopo un viaggio lungo migliaia di chilometri. Come riferito dai colleghi del Corriere della Sera, il duo è stato ritrovato dai Carabinieri della Stazione di Rosolina (Rovigo), in località Albarella, Veneto. La coppietta aveva fatto perdere le tracce di se in Germania, e dopo che le forze dell’ordine hanno ricevuto una segnalazione in merito a due minorenni che si aggiravano per il centro del paese, hanno deciso di accertarne le generalità.

RITROVATI E RIFOCILLATI DAI CARABINIERI

Parlando in inglese anche con l’aiuto di un interprete, i militari dell’arma hanno scoperto che i due giovani erano appunto scappati di casa, e che dal 14 ottobre si trovavano ad Albarella, dove la mamma della ragazzina aveva una casa. I due avevano viaggiato in treno ed erano in buone condizioni di salute, ma ovviamente i genitori erano in apprensione, essendo spariti. Una volta avvisata la madre della ragazzina, questi si è subito messa in viaggio per l’Italia, prendendo in affidamento anche il ragazzo. In attesa dell’arrivo della donna, i carabinieri hanno offerto pizza e bibite ai due fidanzatini tedeschi.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori