Suicidio Anthony Bourdain: “aveva cuore spezzato”/ Rivelazione dell’amico: storia con Asia Argento era finita?

- Paolo Vites

Anthony Bourdain, la confessione dell’amico sul suo suicidio: aveva il cuore spezzato. La sua storia d’amore con Asia Argento era finita?

asia_argento_anthony_bourdain
Asia Argento nuovo amore

Il suicidio di Anthony Bourdain, probabilmente lo chef e l’esperto televisivo di cucina più famoso al mondo (nonchè compagno di Asia Argento), è ancora causa di dolore soprattutto tra chi lo conosceva di persona, ma anche fra i tanti fan che lo seguivano personalmente in televisione. Personaggio fuori dagli schemi tanto da essere stato definito la rock star della cucina, affabile, curioso e intelligente, Bourdain era diventato volto televisivo amato in tutto il mondo. Lo scorso giugno, mentre era intento alle riprese del suo show tv “Parts Unknown”, fu trovato impiccato nel bagno dell’albergo dove alloggiava. Nessuno poteva aspettarsi un gesto del genere da un uomo apparentemente sereno e professionalmente appagato, infatti non c’era nessun segno di quello che stava per succedere.

“SUO CUORE ERA SPEZZATO”: PER ASIA ARGENTO?

La sua compagna nella vita, Asia Argento, commentò di “essere devastata”  e che “Anthony aveva dato tutto se stesso in ogni cosa che faceva”. Adesso però spuntano le rivelazioni dell’amico chef Daniel Boulud, con cui Bourdain condivideva un’intima e lunga amicizia. Secondo lo chef, intervistato da Us Weekly la scorsa settimana, “Anthony aveva il cuore spezzato”. “Non posso commentare con certezza” ha aggiunto “anche se quello che ha fatto è stato uno shock assoluto per tutti”. Cosa significa che aveva il cuore spezzato? Nel linguaggio comune significa una cosa soltanto: la sua storia d’amore era finita. Sebbene Asia Argento non ne abbia mai fatto cenno e sebbene i due convivessero ancora insieme al momento del suicidio, evidentemente il loro fidanzamento stava volgendo al termine e non certo per colpa di Bourdin, perché solitamente ad avere “il cuore spezzato” è colui o colei che vengono lasciati. Certamente i motivi possono anche essere altri, una depressione che l’uomo si portava inconfessata da tempo, ma Boulud non avrebbe usato tale espressione crediamo. Resterà un mistero e la perdita di una delle personalità televisive più brillanti che si ricordano negli ultimi anni.



© RIPRODUZIONE RISERVATA