TROMBA D’ARIA SU TRENO IN CORSA A CATANZARO: VETRI IN FRANTUMI, FERITI/ Video: tecnici al lavoro su binari

- Niccolò Magnani

Tromba d’aria su treno in corsa a Catanzaro: vetri in frantumi e feriti, due vanno in ospedale. Tecnici della Rete Ferroviaria al lavoro sui binari.

Treno investito da tromba d'aria
Crotone, treno investito da tromba d'aria (Vigili del Fuoco, 2018)

Sono due i passeggeri feriti in maniera più grave per la tromba d’aria che questa mattina ha mandato in frantumi i vetri di un treno regionale diretto da Catanzaro lido a Crotone, con il convoglio costretto a fermarsi alla stazione di Roccabernarda, nel territorio di Belcastro, subito dopo l’abitato di Botricello lungo la Statale 106. Come riportato dal Quotidiano del Sud, i due sono stati portati in ospedale a differenza di altri passeggeri che invece sono stati medicati dai soccorsi giunti prontamente sul posto: le loro condizioni in ogni caso non destano preoccupazione. Sempre secondo Il Quotidiano del Sud, oltre venti tecnici di Rete Ferroviaria Italiana sono al lavoro in questo momento per ripristinare completamente circa 110 metri di infrastruttura ferroviaria (terreno, pietrisco e binari) e altri punti della linea colpiti pesantemente dalle forti piogge. (agg. di Dario D’Angelo)

TETTI SCOPERCHIATI A CUTRO (KR)

Il maltempo che ha investito le province di Crotone e Catanzaro non lascia tranquilla ancora la popolazione dopo lo spavento della tromba d’aria sul treno in corsa: a Cutro (KR), un’altra tromba d’aria ha scoperchiato in tarda mattinata i tetti della scuola e della vicina Banca di Credito Cooperativo: non solo, come riporta l’Ansa, diversi alberi sono stati abbattuti lungo le strade del piccolo centro non distante da Crotone, danneggiando anche parte della Villa Comunale. Il sindaco Salvatore Di Vuono ha convocato il Centro operativo comunale per le emergenze assieme alla Protezione Civile per poter affrontare la situazione del maltempo che imperversa in quell’area della Calabria: alcune auto sono state danneggiate dalle tegole che il vento assieme alla tromba d’aria ha fatto volare per diversi minuti.

MALTEMPO PROVOCA RITARDI SULLA LINEA

La web radio di OggiSud ha sentito questa mattina dopo l’incidente al treno travolto in pieno da una tromba d’aria tra Catanzaro e Crotone il presidente dell’associazione Ferrovie in Calabria, Roberto Galati, che si è detto preoccupato per quanto successo anche se i danni sono stati limitati. «Treno Colpito da tromba d’aria, ci sono feriti: non c’entrano però le infrastrutture delle ferrovie che hanno retto, fatti eccezionali purtroppo non sono controllabili». Come spiega il responsabile, chiaramente quanto avvenuto a Roccabernarda ha portato numerosi ritardi alla circolazione ferroviaria, sulla Jonica nord e pure sulla tratta da Reggio Calabria: «ci sono ancora ritardi, stiamo lavorando per risolverli. Il treno è stato spostato a Botricello perché la stazione di Roccabernarda non ha binari di incrocio dove poter far sostare il convoglio danneggiato dalla tromba d’aria». Galati ha confermato come il treno sia comunque sempre rimasto sui binari visto che la tromba d’aria non è riuscita a farlo deragliare. «La situazione è in costante risoluzione, anche se lenta: ripercussioni sul traffico sono state limitate perché non era piena fascia di pendolari, speriamo nelle ore di rientro che la situazione del maltempo possa migliorare», ha concluso ai colleghi di OggiSud il presidente di Ferrovie in Calabria.

TROMBA D’ARIA TRAVOLGE CONVOGLIO CATANZARO-CROTONE

Paura questa mattina sul treno regionale locale da Catanzaro Lido a Crotone, una delle tratte più frequentate della Calabria: una tromba d’aria, frutto della nuova eccezionale ondata di maltempo al centro-sud di queste ore, ha letteralmente investito il convoglio all’altezza della stazione di Roccabernarda. Il treno ha tremato, rischiato più volte il deragliamento e ha fatto prendere un incredibile spavento ai tanti passeggeri a bordo anche perché nel pieno del passaggio della tromba d’aria tutti i vetri dei finestrini sono andati pericolosamente in frantumi. Come spiegano i colleghi di Crotone News, la furia del vento è durata diversi minuti facendo sbandare il treno immediatamente fermato dal macchinista per evitare guai peggiori: al momento ci sarebbero alcuni feriti tra i passeggeri, di cui due portati subito all’ospedale di Crotone anche se non sarebbero in gravi condizioni come invece poteva sembrare in un primo momento dopo che la notizia ha raggiunto i canali nazionali.

TRENO CROTONE RISCHIA DERAGLIAMENTO PER MALTEMPO

Sul posto vigili del fuoco del comando di Crotone e la squadra del distaccamento di Sellia Marina: il treno letteralmente attraversato dalla tromba d’ria ha rischiato di provocare nuovi danni e soprattutto vittime in quel sud funestato dal maltempo in questo pazzo autunno. Nel frattempo, il convoglio danneggiato è stato spostato dai tecnici di Trenitalia presso la vicina stazione di Botricello in modo da poter liberare la linea ferroviaria e ripristinare il traffico altrimenti bloccato per ore. Subito dopo, spiegano i vigili del fuoco di Crotone, un altro treno è partito da Catanzaro Lido per poter prendere a bordo i passeggeri rimasti non feriti e portarli fino alla tappa prevista di Crotone.


© RIPRODUZIONE RISERVATA