Violenza donne, campagna della Carfagna alla Camera/ Video #NonÈNormaleCheSiaNormale: c’è anche Barbara d’Urso

- Emanuela Longo

Violenza donne, campagna presentata da Mara Carfagna alla Camera e che vede anche la partecipazione di Barbara d’Urso e altre giornaliste tv

Violenza donne, campagna della Carfagna alla Camera
Violenza donne(Twitter)

Il prossimo 25 novembre si celebra la Giornata internazionale contro la violenza sulle donne ed alla vigilia dell’importante data, Mara Carfagna ha deciso di lanciare alla Camera una iniziativa di sensibilizzazione sul delicato tema che ha coinvolto anche personalità importanti, a partire da Barbara d’Urso. Proprio la conduttrice di Pomeriggio 5, nel corso della nuova puntata odierna, dopo aver accolto la testimonianza di Alessia Mendes, assolta dopo aver ucciso il marito violento a coltellate per legittima difesa, ha colto l’occasione per annunciare l’iniziativa di Montecitorio: “Proprio oggi sta per accadere una cosa molto importante che mi vede coinvolta alla Camera della quale sentirete parlare molto presto perchè siamo tutte molto schierate contro la violenza sulle donne”, ha asserito in diretta tv. Il riferimento è proprio all’iniziativa che risponde allo slogan “Non è normale che sia normale”. Come spiega Il Fatto Quotidiano nell’edizione online, si tratta di una campagna che invita alla realizzazione e alla pubblicazione sui propri account social di video o foto contro i femminicidi. Come spiegato dalla stessa vicepresidente della Camera, ancora oggi una donna su tre è vittima di violenza e per evitarlo è importante denunciare. “Diamo voce a chi la voce ormai l’ha persa”, dice la Carfagna nel video spot con il quale viene lanciata l’iniziativa. L’ex ministra per le Pari Opportunità, ricordiamolo, è stata la prima firmataria della norma che ha introdotto nel 2009 lo stalking nell’ordinamento italiano.

VIOLENZA DONNE: LA CAMPAGNA  ALLA CAMERA PRESENTATA DA MARA CARFAGNA

L’iniziativa alla Camera contro la violenza sulle donne vede la partecipazione anche di Barbara d’Urso, come anticipato dalla stessa nel corso di Pomeriggio 5. Al suo fianco altre celebri giornaliste tv tra cui Serena Bortone, Maria Latella, Monica Mosca e Barbara Palombelli che raccoglieranno le testimonianze di uomini e donne che vivono le conseguenze dei terribili femminicidi, della violenza e dello stalking. La stessa iniziativa è già approdata su Twitter con l’hashtag #nonènormalechesianormale, sostenuta da molti utenti della rete. L’iniziativa, come spiega l’account social della Camera dei deputati, sarà presentata dalla Carfagna in diretta WebTv. “In questi anni ho conosciuto tante donne vittime di violenze, abusi, persecuzioni, molestie. Tutte avevano lo stesso sguardo, uno sguardo che una donna non dovrebbe mai avere, che non vorremmo mai vedere su nostra madre, nostra sorella, nostra figlia”, dice la Vicepresidente della Camera nel video che anticipa la campagna.



© RIPRODUZIONE RISERVATA