Ultime notizie/ Di oggi, ultim’ora: braccio di ferro Ue-Governo su Manovra, Salvini apre (26 novembre 2018)


- Matteo Fantozzi

Ultime notizie di oggi, ultim’ora: Apertura di Salvini sulla manovra, il padre di Di Maio assume lavoratori in nero? (26 novembre 2018).

Matteo Salvini
Matteo Salvini a UnoMattina (Twitter, 2018)

Che la manovra economica sia tutta “in divenire” sembra ormai dopo le dichiarazioni di Conte e Tria proprio scontato. Oggi l’ultimo esponente politico, il più recalcitrante, Matteo Salvini ha effettuato l’ennesima apertura nei confronti dei burocrati europei. Per il leader del carroccio non sono importanti i decimali della legge di bilancio, quanto la possibilità di fornire una possibilità di crescita al paese. Salvini ha confermato comunque che le manovre portanti della legge, il reddito di cittadinanza e l’abolizione della legge Fornero, non siano in discussione. Per quanto riguarda l’introduzione della “quota 100” la platea di persone che dovrebbe usufruirne sono 600.000 persone, Salvini non riesce però a fornire una stima di quanti ne usufruiranno. In tale contesto da evidenziare come per domani sia previsto un vertice a quattro (Conte, Salvini, Di Maio e Tria) per discutere alcune nuove misure.

Ultime notizie, il padre di Di Maio assume lavoratori in nero?

Pesantissima affermazione della trasmissione televisiva “Le Iene”, che nella puntata di oggi portano alla luce una vicenda che se fosse vera sarebbe inquietante. I giornalisti di Mediaset, non nuove a inchieste giornalistiche, ricostruiscono la vicenda di Salvatore Pizzo, un muratore che afferma di aver lavorato in nero nell’azienda edile del padre del ministro del lavoro. Pizzo dichiara come se non bastasse, di essere stato colpito da un infortunio, l’incidente è stato coperto dal congiunto del vice premier che con un accusa velata gli avrebbe consigliato di non denunciare l’accaduto. Il padre di Di Maio non è nuovo a guadagnare gli “onori” della cronaca, scalpore aveva fatto un suo presunto abuso edilizio. Il capo politico del Movimento si dichiara del tutto estraneo alla vicenda.

Ultime notizie, i leader europei approvano la Brexit

Passo avanti per l’uscita del Regno Unito dall’UE con i capi di governo europei che oggi a Bruxelles hanno approvato la bozza presentata dal governo inglese. L’accordo di 580 pagine mette un punto a 18 mesi di intensi negoziati, regola la vita di tre milioni e mezzo di lavoratori europei e lascia irrisolto il nodo del confine nell’Irlanda del Nord. Approvato anche un documento di 26 pagine che regolerà il futuro dei rapporti tra il vecchio continente e il paese di sua maestà britannica. Il raggiungimento dell’accordo non significa che l’Inghilterra uscirà automaticamente dai 28, adesso questo dovrà passare lo scoglio dell’approvazione del parlamento inglese. Per l’uscita si deve aspettare inoltre la risoluzione della Corte superiore inglese che deve decidere su un presunto finanziamento illecito, e che per questo motivo potrebbe annullare del tutto la consultazione referendaria.

Ultime notizie: Hamilton accelera, Il Napoli frena

Nel giorno in cui il campionato di Formula Uno si chiude con l’ennesima vittoria di Lewis Hamilton spicca la frenata del Napoli, incapace di andare più in là dello 0 a 0 con l’ultima in classifica; il Chievo. I partenopei in casa complice anche un ottima prestazione del portiere avversario, Sorrentino, non sono riusciti a segnare, i due pali colpiti da Insigne e Koulibaly non fanno altro che intensificare la rabbia, per quello che di fatto sono due punti persi in classifica. Stante i risultati la Juventus di Allegri va in fuga, e alla fine della giornata si porta a + 8 dagli inseguitori.

© RIPRODUZIONE RISERVATA