San Leonardo di Limoges/ Santo del giorno, video: il 6 novembre si celebra il patrono di Conegliano

- Matteo Fantozzi

San Leonardo di Limoges è il Santo del giorno di oggi 6 novembre 2018. Leonardo è il Santo Patrono della cittadina di Conegliano che si trova in Veneto.

san leonardo 2018 iconografia
San Leonardo di Limoges, Santo del giorno

San Leonardo di Limoges

è il Santo del giorno di oggi 6 novembre 2018. Leonardo nasce in Francia nella regione della Gallia nel 545 avanti Cristo, nel periodo in cui dominava l’Imperatore Anastasio. I suoi genitori facevano parte della nobiltà francese del periodo ed erano molto amici del Re Clodoveo, che fu anche suo padrino di battesimo. Una volta cresciuto Leonardo, il cui nome in etimologia significa forte come un leone, rifiutò di arruolarsi nell’esercito per intraprendere un cammino a fianco di San Remigio. Proprio seguendo le orme di San Remigio, Leonardo chiese ed ottenne dal Re la liberazione dei prigionieri vittime delle guerre del periodo; rifiutò la nomina di vescovo che gli offrì Clodoveo e, attraversando la foresta di Pavum per dirigersi a Limages, soccorse ed aiutò la Regina in procinto di partorire. Per riconoscenza il re donò a Leonardo una parte di bosco in cui costruì un oratorio in onore della Madonna e ne dedicò un altare a San Remigio; qui Leonardo scavò un pozzo che si riempì miracolosamente di acqua. La fama del santo eremita arrivò anche nelle regioni di fede cristiana come Inghilterra, Germania e Acquitania; molti malati accorrevano a Nobilac e ritornavano completamente guariti; i prigionieri dovunque si trovassero, lo invocavano nelle loro preghiere e le catene che li legavano si spezzavano immediatamente ed accorrevano da lui per ringraziarlo.

Molti dei suoi famigliari si trasferirono nei terreni intorno al monastero con le
loro famiglie, da lì non andarono più via dando origine al villaggio di San Leonardo. Il Santo muore il 6 novembre di un anno imprecisato, verso la metà del VI secolo; il suo culto si diffuse in tutta Europa e di lui si raccontavano storie di incredibili miracoli, che ne aumentarono il numero di devoti. Viene riconosciuto come santo protettore delle partorienti, dei prigionieri e in Belgio dei minatori; il culto si San Leonardo è diffuso in quasi tutta Italia, è santo patrono di Conegliano in provincia di Treviso, ma è sopratutto in Sicilia, dove venne importato dai Normanni, che viene celebrato. A Montallegro in provincia di Agrigento, città della quale San Leonardo è santo patrono, viene celebrato il 6 novembre quando durante la messa il parroco affida la città alla protezione. Nel pomeriggio la processione sfila per le strade del paese e la festa si conclude la sera con uno spettacolo di fuochi d’artificio. Clicca qui per il video della vita del Santo

San Leonardo di Limoges, Santo del giorno: il patrono di Conegliano

San Leonardo di Limoges

vede celebrato il suo culto a San Mauro di Saline in provincia di Verona, dove si trova un santuario risalente al 1388, dedicato inizialmente a San Mauro vescovo di Verona. La festa patronale si celebra il 6 novembre in occasione della sagra della castagna e del marrone doc di San Mauro. La città di Conegliano di cui San Leonardo di Limages è il Santo patrono, è il comune con il più alto numero di abitanti della provincia, dopo Treviso. Si trova nella pianura padano veneta, sulle colline del Prosecco, ai piedi delle Prealpi Bellunesi. La città a metà strada tra Belluno e Treviso, tra pianura e collina, fu in passato punto strategico per raggiungere i confini italiani. a San Leonardo è dedicato il Duomo della città, la cui facciata è ricoperta di affreschi risalenti al 1500. Il 6 novembre oltre a San Leonardo, vengono venerati anche San felice Vescovo di Genova, San Severo Vescovo e martire di Barcellona, San Protasio Vescovo di Losanna e Beata Cristina di Stommeln.

La vita del Santo



© RIPRODUZIONE RISERVATA