Incidente stradale tra Eboli e Battipaglia: maxi scontro Statale 19/ Ultime notizie Salerno: morti 2 giovani

Incidente stradale tra Eboli e Battipaglia, maxi schianto sulla Statale 19: ultime notizie, tragedia del sabato sera nel Salernitano. Morti due ragazzi giovanissimi

16.12.2018 - Niccolò Magnani
incidente_stradale_1_pixabay_2017
Immagini di repertorio (foto da Pixabay)

Sono morti i due ragazzi giovanissimi di 17 e 18 anni sulla Statale 19 tra Eboli e Battipaglia per un in gravissimo incidente stradale avvenuto nella notte, coinvolti 3 veicoli di fatto completamente distrutti dopo l’impatto violentissimo. Secondo quanto raccolto da Repubblica Napoli, il maxi incidente avvenuto nel Salerntiano nella notte del sabato ha coinvolto anche altri tre giovani oltre ai due che hanno perso la vita: per fortuna non ci sono feriti gravi e le conseguenze, almeno dal punto di vista fisico, non sono ingenti o comunque nulla di paragonabile alla tragedia del 17enne e 18enne morti schiacciati dalle lamiere dopo l’impatto su cui è ancora in corso l’approfondito esame della Polizia Stradale. Come riporta l’Ansa questa mattina, I corpi sono stati trasportati all’obitorio dell’ospedale di Eboli per gli accertamenti medico-legali.

LE VITTIME ERANO TUTTI E DUE DI EBOLI

Il grave incidente stradale avvenuto in località Fontana del Fico sulla Statale 19 verso Battipaglia ha visto coinvolti e purtroppo uccisi due giovani entrambi di Eboli: l’impatto è avvenuto tra la Fiat 500 e l’Alfa Romeo Mito, con la prima auto che ha avuto la peggio visto che è finita in una scarpata affianco alla Statale, portando la morte dei due ragazzi e l’estrazione piuttosto difficile degli altri 3 amici feriti dopo diverse ore di operazione dei Vigili del Fuoco e della Stradale. Per Francesco Giugno e Vincenzo Dell’Orto, questi i nomi rivelati da Napoli Fanpage, non c’era purtroppo più nulla da fare: «Da un sabato sera si torna senza voce non senza vita», è il messaggio apparso sulla pagina Facebook della scuola calcio Feldi Eboli di cui facevano parte i due amici giovanissimi.



© RIPRODUZIONE RISERVATA