Ultime notizie/ Di oggi, ultim’ora Manovra: Di Maio a Lega “ore più importanti delle Elezioni” (15 dicembre)

ULTIME NOTIZIE/ Di oggi, ultim’ora. Roma: crolla muro di Villa Mercede, paura in centro. Vertice decisivo sulla Manovra a Palazzo Chigi (15 dicembre 2018)

16.12.2018, agg. alle 14:00 - Carmine Massimo Balsamo
Governo M5s Lega
Luigi Di Maio, Giuseppe Conte e Matteo Salvini (Facebook)

Le prossime ore saranno decisive per trovare l’accordo finale tra Di Maio e Salvini, con la mediazione del Premier Conte, sulla Manovra di Bilancio da presentare e far votare in Senato assolutamente prima del 31 dicembre (altrimenti scatterebbe l’esercizio provvisorio, ndr): «In questo momento è fondamentale la trattativa che Conte e Tria stanno portando avanti con l’Unione Europea che ci consentirà anche di evitare la procedura di infrazione . Insomma, sono le ore più importanti che stiamo vivendo dal 4 marzo a questa parte. E’ il momento quindi di essere compatti, di non cedere alle strumentalizzazioni e alle provocazioni di chi vorrebbe veder naufragare tutto quello per cui abbiamo lottato e che siamo a un passo dall’ottenere», scrive il Vicepremier M5s sul Blog delle Stelle. Lo scontro con la Lega non si nasconde, la differenza di vedute sulle misure da inserire (con relativi costi) all’interno della Legge di Bilancio è ancora piuttosto netta e per questo motivo sarà decisivo il vertice di Palazzo Chigi previsto per questa sera, con possibile “riunione-fiume” fino all’accordo da presentare poi domani mattina. (agg. di Niccolò Magnani)

Roma, crolla muro da Villa Mercede: paura in centro

Tanta paura questa notte a Roma. Il muro di cinta della Villa Mercede, situata in via de Marrucini, nel quartiere San Lorenzo, è crollato improvvisamente attorno alla mezzanotte di sabato 15 dicembre. Un tratto di circa 30 metri di lunghezza per otto di altezza è collassato su se stesso con un grande boato, e solo per miracolo non ha ferito qualcuno. Quella zona è infatti una delle più frequentate di Roma il sabato sera, e sono molti i residenti che transitano a piedi per quelle vie per andare nei locali. Una volta lanciato l’allarme, i vigili urbani hanno chiuso la strada, mentre i pompieri hanno iniziato la rimozione dei numerosi detriti, mettendo in sicurezza la via. Come detto, nessuna persona è rimasta coinvolta, ma sette automobili e due moto sono rimaste danneggiate dai massi caduti. I vigili del fuco hanno temuto che vi fosse qualcuno sepolto sotto il muro crollato, ma dopo un’attenta ispezione hanno tirato un sospiro di sollievo. A Villa Mercede si trova la biblioteca circoscrizionale “Tullio De Mauro”. (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

Ultime notizie. Antonio Megalizzi: autopsia poi il rientro in Italia

Ultime ore in Francia, a Strasburgo, per Antonio Megalizzi, il 29enne ucciso nell’attentato di lunedì sera. Il giovane verrà sottoposto ad esame autoptico nella giornata di domani, come disposto dalle autorità francesi, dopo di che la sua salma rientrerà in Italia, forse già lunedì sera o martedì mattina. Successivamente si terranno i funerali che saranno celebrati mercoledì o giovedì nel Duomo di Trento. La famiglia del 29enne giornalista, a Strasburgo per seguire la plenaria presso il parlamento dell’Unione Europea, si è chiusa nel dolore e nel silenzio, emettendo un breve comunicato in cui ha chiesto l’assoluto rispetto della privacy, come del resto lo stesso Antonio avrebbe fatto. In Francia vi sono ancora la mamma e la ragazza del giovane giornalista trentino, Luana, il cui padre è stato l’unico membro della famiglia a parlare negli scorsi giorni. (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

Ultime notizie: governo, scontro sull’ecotassa

Il governo “sponsorizza” la norma sull’ecotassa voluta dal Movimento Cinque Stelle, ma in Commissione Bilancio un deputato leghista presenta un emendamento affinché tale norma sia stralciata, con tutti i suoi commi, dalla legge di bilancio. Questo è quello che è avvenuto pomeriggio quando un emendamento presentata da alcuni leghisti ha fatto scoppiare la bagarre in commissione. Immediata la reazione del movimento, reazione affidata alle parole del sottosegretario Crippa che tramite i giornalisti ha consigliato al carroccio “di fare pace con se stessa”. Nella polemica è intervenuto anche il segretario della Lega Matteo Salvini che ha affermato su Twitter che il governo è unito e va avanti per dar corso al contratto di governo. Nella giornata da registrare anche le dichiarazioni di Di Maio, con il politico campano sicuro dell’approvazione del reddito di cittadinanza.

Ultime notizie: Gilet Gialli bilancio morti sale a 8

L’attesa giornata di mobilitazione indetta dai “gilet gialli” francesi non è stata massiccia come le precedenti, questo forse per paura degli attacchi terroristici. Nonostante questo si registra però l’ottava vittima dall’inizio degli scontri, questa volta a perdere la vita è stata un’automobilista che si è scontrata con uno dei Tir che stava protestando. Sugli Champs-Elysées le proteste più fotografate, qui un gruppo di studenti si è inginocchiato in maniera autonoma dinanzi ai poliziotti, ricordando con il loro gesto i compagni umiliati dalla polizia in un liceo a Nord di Parigi. Da segnalare anche 5 ragazze che hanno fronteggiato la polizia esponendo il seno nudo, quest’ultime sono state in assoluto le più fotografate dalle centinaia di giornalisti presenti.

Ultime notizie: Palermo, moglie uccide il marito aiutata dai figli

Salvatrice Spataro, una donna di Falsomiele, un popoloso quartiere di Palermo, ha ucciso il marito a coltellate. Nel commettere l’omicidio, la donna è stata aiutata dai due figli, entrambi maggiorenni. I tre sono stati fermati dalla polizia con l’accusa di omicidio volontario in concorso. L’efferato fatto di sangue trae le sue origini dagli anni di soprusi patiti dalla donna. Ieri l’ennesimo litigio con il marito, un ex sottoufficiale dell’esercito in pensione, che prima di andare a letto aveva insultato pesantemente la donna. Questa volta però la Spataro non è riuscita a trattenere la rabbia e, armatasi di un coltello da macellaio, ha inferto il primo fendente al coniuge, dopo le prime urla sono sopraggiunti i figli, che invece di aiutare il ferito hanno a loro volta colpito il padre con altri due coltelli.

Ultime notizie: India, 11 morti per il riso contaminato

Doveva essere una giornata di festa e invece si è tramutata in tragedia. Questo quello che è avvenuto a Mysore un popoloso centro ubicato in India. Qui in un tempio Indù si stava omaggiando una festività religiosa, al termine dei festeggiamenti a tutti gli intervenuti è stato offerto un banchetto a base di riso. Purtroppo all’interno della pietanza qualcuno per cause ancora da accertare aveva miscelato una sostanza tossica, il bilancio alla fine parla di 11 morti e un centinaio di feriti, alcuni di quest’ultimi versano in condizioni gravissime. Le autorità hanno fatto sapere di aver aperto un indagine, secondo le ultime notizie a disposizione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA