MORTO NONNO MARIANO, L’ANZIANO DI PALERMO SFRATTATO/ Video, Nina de Le Iene “Era dignità, amore, forza”

Morto nonno Mariano, malato terminale sfrattato a 90 anni. Il caso scoperto da Le Iene che aveva indignato l’opinione pubblica: commozione sui social

02.12.2018, agg. alle 19:21 - Davide Giancristofaro Alberti
Nonno Mariano è morto
Nonno Mariano (Facebook)

La morte di nonno Mariano ha particolarmente toccato gli utenti del web, che avevano imparato a conoscere il 90enne gravemente malato e la sua critica situazione attraverso la trasmissione Le Iene. Ad occuparsi della sua vicenda delicatissima era stata Nina Palmieri, che con la sua sensibilità aveva ridato un po’ di speranza ma soprattutto tanto affetto ad un uomo anziano destinato allo sfratto per colpa di una disputa familiare senza tregua. Mariano non ce l’ha fatta ed a restare particolarmente colpita dalla sua scomparsa è stata proprio l’inviata Nina, che nelle passate ore ha pubblicato sulla sua pagina Facebook un video in cui commenta la morte di nonno Mariano. “E’ un giorno triste questo, uno di quelli in cui faccio fatica a trovare le parole”, ha esordito Nina. “Mariano era mio nonno, era vostro nonno. Era dignità, amore, forza. Purtroppo la sua forza non è bastata. E quello che è successo a quest’uomo è davvero vergognoso e non dovrebbe accadere in un Paese civile”, ha aggiunto ancora Nina nel suo video. Per Nina è difficile credere che quella seguita fosse davvero l’unica strada e quella giusta da intraprendere. “L’unica consolazione è pensare che Mariano ora finalmente troverà un po’ di pace”, ha chiosato la iena Nina. (Aggiornamento di Emanuela Longo)

ADDIO A NONNO MARIANO

È morto nonno Mariano, l’anziano di 90 anni malato terminale, che era stato sfrattato da casa sua. Il suo caso aveva destato scalpore, al punto che se ne era occupata anche la trasmissione Le Iene, prima con un servizio il 14 settembre, quindi con un aggiornamento sul caso al 30 dello stesso mese. Voleva semplicemente morire a casa, a Partanna Mondello di Palermo, ma non ce l’ha fatta, visto che l’appartamento in cui aveva vissuto per 60 anni era stato pignorato e poi ricomprato dal nipote dello stesso nonno, che però non l’ha voluto al suo interno. Per provare a soddisfare la semplice richiesta del signor Mariano, si erano mobilitati anche i social, ed era stata creata apposita pagina Facebook “Tutti uniti per nonno mariano”, che aveva attirato migliaia di persone che si erano fatti commuovere dalla vicenda del signor Mariano.

NONNO MARIANO E’ MORTO

Ed è proprio la stessa pagina a dare oggi l’annuncio della dipartita dell’anziano 90enne: «Oggi la pagina è in lutto – scrivono – abbiamo perso un grande uomo, nonno Mariano non ce l’ha fatta». Pubblicato uno scatto degli ultimi giorni di vita di nonno Mariano: «Noi ti vogliamo ricordare così – scrivono – con quel bel sorriso, purtroppo tanta gente cattiva quel sorriso te l’ha tolto. Hai sofferto tantissimo e ci auguriamo che lassù troverai la serenità che non hai più avuto in questa terra. Buon Viaggio grande UOMO». Ad un certo punto, quando gli era stata pignorata la casa, l’uomo si diceva disposto a pagare un affitto di 400 euro al mese per restare al suo interno, ma il nipote non ha voluto sentire ragione, e Mariano ha dovuto lasciare la sua abitazione per essere condotto in una struttura per anziani lo scorso mese di settembre. «Un iter disumano nei confronti di un malato terminale che voleva soltanto morire a casa sua. Dove è finita l’umanità?». Denunciava la figlia, ma ormai, è tutto finito…


© RIPRODUZIONE RISERVATA