Rovigo: fuoristrada con la sua auto, salvato dal cane/ Ha abbaiato fino all’arrivo degli agenti sul posto

Rovigo: fuoristrada con la sua auto, salvato dal cane. Un 42enne di Badia Polesine sopravvive all’assideramento grazie all’amico a quattro zampe.

22.12.2018 - Carmine Massimo Balsamo
Immagine di repertorio (Pixabay)

Una storia a lieto fine quella di Rovigo, con un 42enne che si è salvato da un brutto incidente grazie al suo cane. Come riporta Polesine 24, l’episodio risale a lunedì 10 dicembre 2018 ma è stato reso noto solo negli ultimi giorni: un uomo di Badia Polesine è riuscito a salvarsi dall’assideramento grazie al continuo abbaiare dell’amico a quattro zampe. L’incidente è avvenuto sulla strada regionale 88, all’altezza di Lendinara: il quarantaduenne era finito fuoristrada con la sua automobile e, nel tentativo di chiedere soccorsi, si era addentrato tra i campi finendo in stato di choc. Dopo una segnalazione, sul posto sono giunti i carabinieri: dopo mezzora di ricerche tra i campi, gli agenti sono riusciti a individuarlo grazie ai richiami del cane, con l’uomo che era in stato di ipotermia.

IL CANE-EROE DI ROVIGO

Il ruolo del cane è stato fondamentale, evidenzia La Stampa: gli agenti stavano per sospendere le ricerche prima di essere attirati dall’abbaiare insistente del cane, che si trovava a 300 metri da dove si trovavano loro. L’animale era accucciato vicino all’uomo, ferito e privo di sensi.Il quotidiano poi sottolinea sulla fedeltà del cane, grande eroe: «una volta portato in ambulanza i soccorritori hanno accompagnato in ospedale anche il cane che continuava ad abbaiare dimostrando di non volersi separare dal suo amato proprietario». Una storia a lieto fine in quel di Rovigo: dai cani-poliziotto agli amici delle persone meno fortunate, gli animali a quattro zampe più amati dall’uomo continuano a sorprendere per fedeltà e intelligenza…



© RIPRODUZIONE RISERVATA