MADONNA DI MEDJUGORJE/ Messaggio Natale: “Portate la pace nella gioia e nell’umiltà” (25 dicembre 2018)

Messaggio della Madonna di Medjugorje a Marja Pavlovic: 25 dicembre 2018, il Natale di Gesù è la Luce contro le tenebre. “Portate la pace nella gioia e nell’umiltà”

25.12.2018, agg. alle 20:10 - Niccolò Magnani
medjugorje_veggente_fede_stadio_palermo_lapresse_2012
La veggente Marija Pavlovic nello stadio di Palermo nel 2012 (LaPresse)

Il tanto atteso messaggio del 25 dicembre della Madonna di Medjugorje è arrivato. Si tratta di un messaggio speciale, perché arriva nel giorno in cui in tutto il mondo si celebra la nascita del Figlio Gesù, il Re della pace. Ed è questa la parola chiave del discorso ai fedeli, rievocando un tema che ha sottolineato Papa Francesco nella benedizione Urbi et Orbi di oggi: «Lui vi dona la pace, che questa pace non sia solo per voi, figlioli, ma portatela agli altri nella gioia e nell’umiltà». La Madonna di Medjugorje ha assicurato la sua presenza al fianco dei fedeli: «Io sono con voi e prego per voi in questo tempo di grazia che Dio desidera darvi». E proprio a proposito della sua presenza ha spiegato che «è il segno dell’amore, mentre sono qui con voi per proteggervi e guidarvi verso l’eternità». Non manca il ringraziamento ai fedeli che hanno risposto alla sua chiamata per questo messaggio così speciale. (agg. di Silvana Palazzo)

TEMPO DI PREGHIERA, AMORE E DONAZIONE

Cresce l’attesa per il messaggio di Natale della Madonna di Medjugorje, intanto riflettiamo su quello che ha trasmesso il mese scorso. Il 25 novembre ha parlato di questo periodo come un «tempo di grazia e di preghiera tempo di attesa e di donazione». La Regina della Pace ha parlato di Dio e del suo donarsi a noi affinché lo amiamo al di sopra di ogni cosa. «Perciò, figlioli, aprite i vostri cuori e le vostre famiglie affinché quest’attesa diventi preghiera ed amore e soprattutto donazione». La Madonna, che ha ribadito la sua vicinanza ai suoi figli, ha colto l’occasione per esortarli a non rinunciare al bene «perché i frutti si vedono, si sentono, arrivano lontano». Per questo motivo «il nemico è arrabbiato e usa tutto per allontanarvi dalla preghiera». Un messaggio breve che si lega perfettamente a quello che ha poi mandato alla veggente il 2 dicembre scorso. (agg. di Silvana Palazzo)

IL SEGRETO MERAVIGLIOSO DELLA FEDE

In attesa del messaggio di Natale della Madonna di Medjugorje, è importante ricordare quello che la Regina della Pace ha lasciato alla veggente Mirjana il 2 dicembre scorso. Ci aveva ricordato che è sempre con noi per sostenerci nella fede in Gesù che è rinato per ognuno di noi. Quando ci si apre a lei con cuori aperti e puri, ci ascolta, incoraggia e intercede per noi. «So che desiderate avere una fede forte e dimostrarla nella maniera corretta. Ciò che mio Figlio vi chiede è una fede sincera, forte e profonda». La Madonna di Medjugorje aveva parlato della fede come «un segreto meraviglioso, che si cura del cuore». E per riconoscerla basta guardare i frutti dell’amore per le creature di Dio. Nel messaggio c’è anche un appello ad avere fiducia in suo figlio, Gesù. «Voi siete la mia speranza, voi che cercate di amare sinceramente mio Figlio». E conclude con una speranza: «Che questa luce e questo amore illuminino tutti coloro che incontrate, che li riportino verso mio Figlio». (agg. di Silvana Palazzo)

MADONNA DI MEDJUGORJE, ATTESA PER IL MESSAGGIO DEL 25 DICEMBRE 2018

«Cari figlioli, desidero che voi siate figli della luce e non delle tenebre: per questo vivete ciò che vi dico»; con queste parole pochi giorni fa il portale dedicato al Santuario della Madonna di Medjugorje ha ricordato, in un lontano messaggio della Vergine Madre del 1993, l’importanza attuale della fede e della necessaria conversione per non rimanere incastrati nelle “tenebre” della propria vita e della propria condizione di angoscia esistenziale. Come ogni anno, anche nel giorno di Natale, non si “cancella” la tradizione del messaggio diffuso dalla veggente Marja Pavlovic in tutti i 25 del mese: un Natale di speranza, di conversione e di fede, la Madonna di Medjugorje ricorda sempre ai propri figli e pellegrini la centralità del Figlio suo Gesù rispetto alla pur maestosa figura della Madre di Dio. Nei messaggi diffusi in tutte le lingue dopo l’apparizione misteriosa e mensile a Marja, la Signora della Pace non manca mai di ricordare come affinché «Dio possa vivere nei vostri cuori, dovete amare»: in attesa del nuovo invito rivolto all’intera cristianità oggi 25 dicembre 2018, andiamo a ripercorrere qual’è stato il messaggio inviato un anno fa in occasione del Natale 2017.

IL MESSAGGIO DELLO SCORSO NATALE

«Cari figli! Oggi vi porto mio Figlio Gesù, affinché vi doni la Sua pace e la Sua benedizione. Figlioli, vi invito tutti a vivere e testimoniare le grazie e i doni che avete ricevuto. Non temete! Pregate affinché lo Spirito Santo vi dia la forza di essere testimoni gioiosi e uomini di pace e di speranza. Grazie per aver risposto alla mia chiamata»: con queste parole la Santa Madre di Dio spiegava a Marja Pavlovic il 25 dicembre 2017 il significato centrale del messaggio di Gesù al mondo nel giorno della sua Natività. La Madonna di Medjugorje ogni anno, nel giorno dell’apparizione mensile alla veggente, riafferma la centralità della Lieta Novella, rilanciando la speranza che quel piccolo Bimbo ha assunto nel corso della storia per ognuno dei suoi figli fino ai giorni nostri. Nel messaggio affidato all’altro veggente Jacov Colo – a cui la Madonna appare solo il giorno di Natale di ogni anno – la Regina della Pace ricordava «Oggi, in questo giorno di grazia, vi invito a chiedere al Signore il dono della fede. Figli miei, decidetevi per Dio e iniziate a vivere e a credere in ciò a cui Dio vi invita. Credere, figli miei, significa abbandonare le vostre vite nelle mani di Dio, nelle mani del Signore che vi ha creati e che vi ama immensamente».

© RIPRODUZIONE RISERVATA