Guasto sull’Alta Velocità Roma-Napoli: ritardi fino a 2 ore/ Blackout linea elettrica a Caserta: caos e disagi

Guasto sull’Alta Velocità Roma-Napoli: ritardi fino a due ore. Treni, blackout sulla linea di alimentazione elettrica nei pressi di Caserta: caos e disagi.

26.12.2018 - Dario D'Angelo
Alta Velocità, Frecciarossa (foto da Twitter)

Disagi per i passeggeri dei treni sull’Alta Velocità Roma-Napoli in questo 26 dicembre 2018. Un Santo Stefano amaro per quanti speravano di fare rientro a casa dopo aver trascorso le feste di Natale in famiglia dal momento che un guasto tecnico sulla linea elettrica nei pressi di Caserta ha mandato in tilt il traffico ferroviario causando ritardi fino a due ore. Come riportato dal portale delle Ferrovie dello Stato, i primi problemi sono apparsi intorno alle ore 15:50 di oggi, con i treni “deviati sulle linee Roma-Napoli via Cassino e via Formia con allungamenti dei tempi di viaggio fino a 60 minuti“. Il nuovo bollettino diramato da Ferrovie alle ore 16:50 parlava invece di allungamenti dei tempi di viaggio fino a 90 minuti ma annunciavano l’intervento in corso dei tecnici di RFI (Rete Ferroviaria Italiana).

GUASTO SULL’ALTA VELOCITÀ ROMA-NAPOLI

L’ultimo bollettino di Ferrovie dello Stato rispetto al guasto sull’Alta Velocità Roma-Napoli diramato confermava la presenza dell’inconveniente tecnico alla linea elettrica di alimentazione dei treni nei pressi di Caserta ma aumentava i ritardi sulla circolazione dei treni a due ore. Secondo gli ultimi aggiornamenti proseguono gli interventi dei tecnici di RFI “per ripristinare la piena potenzialità dell’infrastruttura e la ripresa della regolare circolazione“. Nonostante siano stati attivati bus sostitutivi fra Napoli Centrale e Napoli Afragola è tanta la rabbia dell’utenza per un guasto sulla linea dell’Alta Velocità che purtroppo non rappresenta neanche un caso isolato. Dopo l’annuncio del guasto sul profilo Twitter di Ferrovie dello Stato, un passeggero ha commentato rabbioso: “Sarebbe buona cosa rimborsare integralmente noi passeggeri, dedicheremmo maggiormente volentieri tutto il tempo dei vostri ritardi ai nostri cari!”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA